Skip to main content

Recensione Huawei Mate 30 Pro

Quando eccellente non è abbastanza

Huawei Mate 30 Pro review
(Image: © TechRadar)

 Verdetto 

Huawei Mate 30 Pro è una vittima delle circostanze e un telefono in un certo qual modo agrodolce da recensire: eccellente per la miriade di tecnologie e funzionalità in cui svetta rispetto alla concorrenza, ma con un difetto imperdonabile. Non è perfetto: ci manca il bilanciere del volume, ma tutto il resto è quantomeno eccezionale e le sue capacità di fotografia in condizioni di scarsa illuminazione sono quanto di meglio si possa trovare oggi in un device mobile.

Detto questo, è anche praticamente impossibile consigliarlo (per il momento) a chiunque viva in una regione che non sia la Cina.

Inoltre, non è economico a € 1.099 , e rende il fatto che manchi una parte fondamentale di qualsiasi smartphone - un ecosistema app a prova di bomba - impossibile da superare.

(Image credit: TechRadar)

A chi è consigliato questo modello? 

Sicuramente a quegli appassionati a cui non importa dover sottostare al sideload forzato delle app; e anche chi odia Google potrebbe trovarsi bene con il Mate 30 Pro. Se si è pronti ad acquistarlo, la ricompenserà sarà una delle migliori fotocamere per smartphone viste finora, con un design straordinario e una batteria incredibilmente duratura. 

Vale la pena comprarlo? 

Probabilmente no, purtroppo; almeno fino a quando l'accesso al Play Store non verrà ripristinato sul telefono, se mai lo sarà.

Mate 30 Pro è un'opzione costosa per gli appassionati seri con un bel po' di soldi da spendere. Ma se si sta cercando un telefono privo di Google, nessun altro telefono Android non legato all'occhio onniscente del grande G potrà effettuare una ripresa a 7680 fps.

 Concorrenza 

Esistono numerose alternative forti a Huawei Mate 30 Pro: in maniera specifica, senza i gravi problemi software di questo telefono. 

Di seguito tre dei principali.

Huawei P30 Pro

(Image credit: TechRadar)

Il P30 Pro di Huawei è ancora un fantastico telefono ad un anno e mezzo dal suo lancio, con uno zoom ottico più potente di quello del Mate 30 Pro e la maggior parte delle stesse caratteristiche principali: ricarica wireless inversa, tecnologia SuperCharge 40W e durata della batteria eccellente.

È anche significativamente più conveniente e con il supporto del Play Store garantito da Huawei, impostato quindi per offrire una fantastica esperienza app che Mate 30 Pro al momento non può garantire. 

Leggi la nostra recensione completa su Huawei P30 Pro 

iPhone 11 Pro Max

iPhone 11 Pro

(Image credit: TechRadar)

Per chiunque stia pensando che Mate 30 Pro non funzioni con i servizi di Google, l'iPhone 11 Pro Max è un'ottima alternativa, con inoltre lo stesso tipo di configurazione della fotocamera: wide, ultrawide e teleobiettivo.

Con iOS, offre inoltre un ecosistema premium, sebbene chiuso, ma il supporto delle app sulla gamma iOS di Apple è eccezionale.

Leggi la nostra recensione completa su iPhone 11 Pro Max 

Samsung Galaxy Note 10 Plus

Samsung Galaxy Note 10 Plus

(Image credit: TechRadar)

Il Samsung Galaxy Note 10 Plus ha alcuni pregi e anche alcuni difetti che lo differenziano dal Mate 30 Pro. Ha un input penna migliore, un display migliore e ovviamente accesso al Play Store. Tuttavia, Mate 30 Pro offre migliori capacità di imaging, in particolare di notte, per non parlare della migliore velocità di ricarica e della durata della batteria.

Leggi la nostra recensione completa su Samsung Galaxy Note 10 Plus