Skip to main content

Recensione HP Spectre x360 (2021)

La versione 2021 di uno dei migliori portatili in circolazione

HP Spectre x360 (2021)
Best in Class
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

HP Spectre x360 (2021) è la versione aggiornata di un portatile che si è dimostrato molto solido negli anni. Il 2-in-1 di casa HP è dotato dell’hardware Intel più recente. Il prezzo non è alla portata di tutti, ma il design elegante e l’ottima autonomia potrebbero convincervi a fare uno sforzo in più in termini economici.

Pro

  • Design iconico
  • Autonomia eccellente
  • Ottime prestazioni nelle attività quotidiane
  • Tastiera ergonomica e ampia

Contro

  • Ventole rumorose
  • Prezzo elevato
  • Modalità tablet poco comoda

Prime impressioni

HP Spectre x360 (2021) è l’ultima versione del portatile top di gamma dell’azienda. È dotato della linea di processori Intel di undicesima generazione, oltre alla certificazione Intel Evo.

I portatili Intel Evo soddisfano una serie di requisiti stabiliti da Intel e sono stati ideati per offrire il meglio in termini di prestazioni e non solo. Tra i requisiti figurano la presenza di un processore Intel di undicesima generazione, la ricarica rapida, l’autonomia di almeno nove ore, l’accensione dallo stato di standby in meno di un secondo, la connettività WiFi 6, la presenza di una porta Thunderbolt 4 e la reattività generale del sistema anche quando il portatile è alimentato tramite batteria.

HP Spectre x360 dello scorso anno si è rivelato uno dei migliori portatili in circolazione, unendo stile, portabilità e prestazioni elevate. Grazie all’hardware aggiornato e alla nuova certificazione Intel Evo, HP Spectre x360 (2021) ambisce a confermarsi ai livelli del predecessore.

Le prime impressioni sono più che positive. Come il modello precedente, HP Spectre x360 (2021) è un portatile di ottima qualità. È sottile, leggero e facile da trasportare. Il design con taglio a gemma è elegante e conferisce al portatile un aspetto premium. Inoltre, il processore Intel di undicesima generazione garantisce prestazioni di tutto rispetto.

Windows 10 si avvia rapidamente e l’intero sistema operativo appare sempre veloce e reattivo. È persino possibile giocare ad alcuni dei vostri titoli preferiti, purché vi accontentiate di impostazioni grafiche basse.

Il fiore all’occhiello di HP Spectre x360 (2021) è l’autonomia, che si è attestata intorno alle 13 ore nell’apposito test eseguito con la piattaforma PCMark 10. Siamo sempre riusciti ad arrivare a sera in seguito a una giornata di utilizzo standard. Se credete che i portatili Windows 10 non possano competere con MacBook o Chromebook per quanto riguarda la durata della batteria, HP Spectre x360 (2021) potrebbe farvi ricredere molto facilmente.

Tuttavia, non è tutto oro quel che luccica: HP Spectre x360 (2021) risulta poco maneggevole da utilizzare in modalità tablet. Si tratta di un’opzione interessante ma, se state cercando un dispositivo da utilizzare a mo’ di tablet più che come portatile, vi consigliamo di dare un’occhiata a Surface Pro 7 o iPad.

Inoltre, le ventole tendono a risultare un po’ troppo rumorose durante l’utilizzo del portatile. Purtroppo il fenomeno si verifica anche in presenza di attività non particolarmente intense: a volte, le ventole si sono avviate anche a portatile chiuso. Ad essere onesti, si tratta dell’unica circostanza in cui viene meno l’aspetto premium di HP Spectre x360 (2021).

A parte i suddetti difetti, HP Spectre x360 (2021) è un portatile completo ed è ottimo per l’uso quotidiano o per lavorare. Tuttavia, il prezzo di €1.749 potrebbe essere proibitivo per molti utenti. Se una spesa simile rientra nel vostro budget, potete stare certi che non rimarrete delusi.

HP Spectre x360 (2021)

(Image credit: Future)
Scheda tecnica

Ecco le specifiche del modello di HP Spectre x360 (2021) inviato a TechRadar per la recensione:

CPU: Intel Core i7-1165G7 da 2,8 GHz (quad-core, Intel Smart Cache da 8 MB, fino a 4,7 GHz con Turbo Boost)
Scheda video: Intel Iris Xe (integrata)
RAM: LPDDR4 da 16 GB (3.200 MHz)
Schermo: FHD da 13,3 pollici (1.920 x 1.080) touch
Spazio di archiviazione: SSD da 512 GB (PCIe, NVMe, M.2) Porte: 1x USB-A 3.1, 2x USB-C con Thunderbolt 4, lettore di schede microSD, jack audio combinato
Connettività: Intel Wi-Fi 6 AX 201 (2x2), Bluetooth 5
Webcam: HP TrueVision HD 1080p IR
Peso: 1,3 kg
Dimensioni: 30,6 x 19,45 x 1,69 cm

Prezzo e disponibilità

In Italia, HP Spectre x360 (2021) è attualmente disponibile sul sito ufficiale del produttore in una sola variante dotata di processore Intel Core i7-1165G7, scheda video integrata Intel Iris Xe, schermo touch 4K UHD OLED da 13,3 pollici (3840 x 2160, 400 nit), 16 GB di RAM di tipo LPDDR4 a 3.200 Mhz e un unità SSD da 1 TB (PCIe, NVMe, M.2).

La dotazione comprende anche una tastiera retroilluminata, un lettore di impronte digitali, la tecnologia di riconoscimento del volto, due porte Thunderbolt 4 e la Tilt Pen MPP 2.0 con batteria ricaricabile inclusa. Il prezzo di vendita è pari a €1.749,99.

Segnaliamo che, in altri mercati europei e extraeuropei, è possibile acquistare altre versioni di HP Spectre x360 (2021), che sono dotate di schermi da 14 o 15 pollici.

Dunque, il prezzo non è alla portata di tutti e supera quello di molti altri portatili concorrenti. A nostro avviso, siamo di fronte a un top di gamma a tutti gli effetti, con una scheda tecnica tale da giustificare un prezzo così elevato.

HP Spectre x360 (2021)

(Image credit: Future)

Design

Di norma design premium e prezzo elevato dovrebbe andare di pari passo e HP Spectre x360 (2021) non delude di certo le aspettative. A essere onesti, non abbiamo mai avuto dubbi a riguardo, poiché il modello precedente è uno dei portatili più belli esteticamente tra quelli da noi recensiti.

Quindi, non sorprende che anche la versione 2021 segua la medesima strada intrapresa in precedenza. Dal punto di vista del design, HP Spectre x360 (2021) è molto simile al suo predecessore; tuttavia ribadiamo che ciò non consiste in un punto a sfavore.

HP Spectre x360 (2021) ha una scocca in metallo, con la solida cerniera che consente allo schermo di ruotare di 360 gradi, trasformando HP Spectre x360 (2021) in un dispositivo simile a un tablet. Sul lato destro è presente l’incisione “Spectre”, che aggiunge un tocco di stile in più al portatile.

Per quanto riguarda la connettività, sono presenti un jack audio, una porta USB-A (ottima aggiunta su un portatile così sottile e leggero), due porte USB-C con Thunderbolt 4, un lettore di schede microSD e un pulsante fisico per la disattivazione della webcam quando non è in uso.

Quest’ultima funzionalità garantisce privacy e sicurezza e potrebbe essere una soluzione preferibile rispetto ai soliti coperchi antiestetici. La presenza di una porta USB di dimensioni standard e dello slot microSD dimostra che è possibile ampliare la connettività a bordo di un portatile sottile e leggero senza compromettere il design. Ogni riferimento a MacBook Air (M1, 2020) e MacBook Pro da 13 pollici (M1, 2020) non è puramente casuale. 

HP Spectre x360 (2021)

(Image credit: Future)

HP Spectre x360 (2021) ha uno schermo luminoso e dai colori vivaci, circondato da cornici estremamente sottili. Il portatile ha un aspetto moderno e le dimensioni sono ridotte al minimo indispensabile. A nostro avviso, si tratta di un altro caso in cui un portatile Windows 10 ha un aspetto più elegante rispetto a MacBook di Apple: è una buona notizia sia per HP che per Intel, ma anche qualcosa che dovrebbe spingere Apple a prendere in considerazione un aggiornamento del design dei propri MacBook.

La tastiera è ampia, ergonomica e retroilluminata, in modo da poter digitare con facilità anche al buio. La corsa dei tasti è nella media.

Il touchpad è molto reattivo. È più largo di quanto ci si aspetterebbe su un portatile da 13 pollici e ciò consente di avere dello spazio extra per lo scorrimento delle dita. A destra del touchpad è presente un lettore di impronte digitali per consentire l’accesso a Windows 10.

Inoltre, è da sottolineare l’inclusione di una tastiera e un trackpad così spaziosi in un portatile da soli 13 pollici. Si tratta di un aspetto da non sottovalutare, che rende HP Spectre x360 (2021) più semplice da usare.

Ruotando lo schermo di 360 gradi, si può utilizzare HP Spectre x360 (2021) a mo’ di tablet. L’ampio display touch non ha mai fornito particolari problemi. Tuttavia, nonostante si tratti di un portatile sottile e leggero, non può essere paragonato a un iPad in termini di peso e dimensioni. Disporre di una simile funzionalità è sicuramente un punto a favore, ma non si tratta della soluzione ideale per sostituire un tablet standard. In definitiva, ha più senso utilizzare HP Spectre x360 (2021) come un portatile tradizionale. 

HP Spectre x360 (2021)

(Image credit: Future)
Benchmark

Ecco come si è comportato HP Spectre x360 (2021) nei nostri test di benchmark

Cinebench R20: 1.430 punti
GeekBench 5: 1.317 punti (single-core); 4.541 punti (multi-core)
PCMark 10 (Home Test): 4.721 punti
PCMark 10 (Autonomia): 12 ore e 52 minuti 
Battery Life (movie test di TechRadar): 11 ore e 22 minuti

Prestazioni

La novità più importante introdotta da HP Spectre x360 (2021) rispetto al modello precedente è rappresentata dall’hardware, con il portatile che rappresenta una vera e propria vetrina per gli ultimi processori di casa Intel.

L'unità di prova che ci è stata inviata per la recensione ha un processore Intel Core i7-1165G7. Si tratta di una CPU con quattro core in grado di raggiungere una frequenza di clock massima pari a 4,70 GHz. È un discreto passo in avanti rispetto a Intel Core i7-1065G7, la CPU della generazione precedente montata a bordo del modello dello scorso anno.

Nei test condotti con le piattaforme Cinebench e Geekbench, il nuovo HP Spectre x360 (2021) ha totalizzato un punteggio single-core di 1.317 punti, mettendo in evidenza un aumento delle prestazioni rispetto al modello del 2020, che si è fermato a quota 1.259 punti. Non è un miglioramento considerevole, ma è comunque un passo in avanti. Dopotutto Intel Core i7-1065G7 è un ottimo processore e, per questo, ha costituito la base di partenza per lo sviluppo delle CPU della generazione attuale.

HP Spectre x360 (2021)

(Image credit: Future)

Grazie al nuovo processore e alla memoria RAM di 16 GB, HP Spectre x360 (2021) garantisce ottime prestazioni, con Windows 10 che è sempre veloce e reattivo. Abbiamo provato ad aprire molte app e schede Edge contemporaneamente, ma HP Spectre x360 (2021) non ha battuto ciglio, non mostrando alcun rallentamento.

Dunque, HP Spectre x360 (2021) affronta senza problemi un uso quotidiano standard ed è in grado di offrire il tipo di prestazioni che vi aspettereste da un portatile premium così costoso. Di certo non rimarrete delusi.

La novità più importante introdotta dalla nuova famiglia di CPU Intel Tiger Lake (di cui fa parte anche Core i7-1165G7) è rappresentata dalla scheda grafica Intel Iris Xe. Si tratta di una GPU integrata che promette di offrire prestazioni molto più elevate rispetto alla generazione precedente, arrivando persino a competere con alcune schede video dedicate.

HP Spectre x360 (2021) non è un portatile da gaming, ma è in grado di far girare alcuni titoli che risulterebbero di difficile gestione per altri portatili compatti. Ovviamente, non stiamo parlando di Cyberpunk 2077 con le impostazioni grafiche al massimo. Intel ha dichiarato che è possibile giocare a GTA 5 a oltre 60 fps e a titoli eSport come Rocket League, League of Legends e CS: GO, che sono meno impegnativi da un punto di vista grafico ma richiedono comunque un certo tasso di prestazioni. 

HP Spectre x360 (2021)

(Image credit: Future)

Ovviamente, non abbiamo perso l’occasione di provare alcuni giochi su HP Spectre x360 (2021). Come affermato in precedenza, non si tratta di un portatile da gaming, ma il nostro scopo è stato quello di testare il comportamento di Spectre x360 con le categorie di titoli che vi aspettereste di giocare a fine a giornata, dopo una dura giornata di lavoro.

Total War: Three Kingdoms ha fatto registrare solo 30 fps con impostazioni grafiche al minimo. È stato impossibile giocare a titoli che richiedono requisiti più elevati. Abbiamo provato anche Ori and the Will of the Wisps, un gioco platform 2D molto bello visivamente che non richiede specifiche grafiche all’avanguardia, ma abbiamo dovuto ridurre le impostazioni e la risoluzione per ottenere un gameplay fluido. Dunque, è possibile giocare a titoli moderni ma solo in cambio di grandi sacrifici in termini di qualità grafica. HP Spectre x360 (2021) si dimostra dunque un portatile da lavoro, poco adatto al gaming vero e proprio.

Vi facciamo notare che le ventole di HP Spectre x360 (2021) entrano in azione anche durante l'esecuzione di attività poco intense (come il download di un'app). Dopotutto è qualcosa di pienamente comprensibile, in quanto si tratta di un portatile compatto che necessita di tenere a bada le temperature dei propri componenti hardware. Tuttavia, il rumore delle ventole tende a risultare fastidioso. Non ci sarebbe storia in un ipotetico duello con MacBook Air (M1, 2020), che è completamente privo di ventole.

HP Spectre x360 (2021)

(Image credit: Future)

Autonomia

Uno dei campi verso cui Intel presta maggiore attenzione con la propria piattaforma Intel Evo è senza dubbio l’autonomia. Sotto questo aspetto, HP Spectre x360 (2021) non delude di certo. Nel nostro test di durata, che consiste nella riproduzione in loop di un video in 1080p con luminosità al 50% fino alla scarica della batteria, il portatile ha resistito per ben 11 ore e 22 minuti.

C’è da dire che anche il modello precedente di HP Spectre x360 si è comportato bene in questo test, facendo segnare 10 ore e 55 minuti. Il guadagno di mezz’ora sta a significare che l’aggiunta di nuovi componenti hardware non ha influito negativamente sull’autonomia.

Inoltre, abbiamo lanciato la piattaforma PCMark 10 per effettuare un test sull’autonomia che replica un utilizzo quotidiano standard comprendente attività come la navigazione web e le videochiamate. Anche in questo caso, HP Spectre x360 (2021) ha ottenuto un risultato estremamente positivo: quasi 13 ore di attività continuativa, che si traducono in un notevole passo in avanti rispetto al modello della generazione precedente (fermatosi a quattro ore su PCMark 8).

In definitiva, la batteria di HP Spectre x360 (2021) è in grado di garantire un’ottima autonomia sia in caso di utilizzo leggero che medio. Arriverete a sera senza troppi problemi, con Spectre x360 che si candida a essere la soluzione ideale per gli utenti aziendali che sono alla ricerca di un portatile con prestazioni elevate, design elegante e ottima durata della batteria.

HP Spectre x360 (2021)

(Image credit: Future)

Da acquistare se... 

Cercate un portatile alla moda

HP Spectre x360 (2021) ha un design premium caratterizzato dall’iconico taglio a gemma. Si tratta di uno dei portatili più eleganti in circolazione.

Volete un portatile con prestazioni elevate

HP Spectre x360 (2021) monta la nuova CPU mobile Intel di undicesima generazione, che è in grado di far girare in modo fluido e scattante il sistema operativo Windows 10, oltre a gestire sessioni di gaming leggero.

Cercate un portatile con un’ottima autonomia

HP Spectre x360 (2021) ha un’autonomia invidiabile. È in grado di arrivare a sera senza problemi, dopo un’intera giornata di lavoro o studio. Se siete soliti viaggiare molto (anche se questo non è il periodo più adatto per farlo), HP Spectre x360 (2021) è la soluzione che fa per voi.

Da non acquistare se...

Siete alla ricerca di un tablet

Lo schermo di HP Spectre x360 (2021) può essere ruotato di 360 gradi, in modo da utilizzare il dispositivo come se fosse un vero e proprio tablet. Tuttavia, si tratta di una soluzione poco vantaggiosa in termini di grandezza, peso e prezzo. Se siete alla ricerca di un tablet, vi consigliamo di spostare la vostra attenzione altrove.

Volete un portatile silenzioso

Le ventole di HP Spectre x360 (2021) si avviano un po’ troppo spesso, rendendo il portatile rumoroso durante il normale utilizzo quotidiano. Sotto questo aspetto, non c’è paragone con il nuovo MacBook Air, super silenzioso grazie alla completa assenza di ventole.

Avete un budget limitato

HP Spectre x360 (2021) è un portatile dotato di design e funzionalità premium. Per questo motivo non è particolarmente economico, con un prezzo che non è certamente alla portata di tutti.