Skip to main content

Recensione Minecraft Dungeons

Il mondo dei cubetti torna in Minecraft Dungeons

Minecraft Dungeons
(Image: © Mojang)

Il nostro verdetto

Minecraft Dungeons è un piccolo e simpatico dungeon crawler che delizierà i fan, ma che probabilmente non lascerà il segno negli appassionati più hardcore. Esplorare è divertente, lo stile è appropriato e dura il giusto, considerate le sessioni brevi ma divertenti offerte dal titolo. Il combattimento alla lunga risulta ripetitivo e, verso la fine, la varietà del gioco tende al caos. Tutto sommato, però, ci ha regalato dei bei momenti.

Pro

  • Ambientazioni variegate
  • Esplorazione divertente
  • La modalità co-op aggiunge profondità

Contro

  • Troppo ripetitivo
  • Combattimento basilare
  • Tende a stancare
  • Molto breve
Informazioni sulla recensione

Piattaforma: PC

Tempo di gioco: 9 ore

Minecraft Dungeons è uno di quei giochi che parte alla grande, attirando l’attenzione del giocatore anche grazie alla sua estetica blocchettosa. All’inizio, le possibilità sembrano infinite e il divertimento non manca. Purtroppo, però, la ripetitività entra in campo abbastanza presto, lasciando un senso di già visto che non può che compromettere un po’ l’esperienza complessiva. Dopo una manciata di livelli, il gioco sembra dimenticare le sue idee di base e limitarsi a compiacere i fan di Minecraft, rendendo il titolo solo un discreto spin-off anziché una nuova evoluzione del brand.

Il gioco vi vede nei panni di un eroe silenzioso e dalla forma squadrata. Dovrete farvi strada fra vari dungeon e sconfiggere il malvagio Illager e i suoi servitori. Avrete a disposizione un modesto insieme di attacchi corpo a corpo e armi magiche e a distanza, con cui affrontare le ondate di avversari nel corso dell’esplorazione dei livelli. Alcuni dungeons sono in realtà cave, miniere e così via, ma percorrerete anche tundre innevate, paludi melmose e deserti roventi. Tuttavia, l’obiettivo fondamentale resterà sempre lo stesso: arrivare al termine del livello.

Parola d’ordine: ripetitività

Minecraft Dungeons

Minecraft Dungeons diventa ripetitivo abbastanza presto (Image credit: Mojang)

Da un un punto di vista generale, la varietà non manca. I nove livelli che compongono il gioco sono abbastanza diversi l’uno dall’altro e, man mano che si procede, i nemici crescono di intensità, spesso in modo abbastanza creativo. Gli avversari presenti nelle prime fasi di gioco si limiteranno a saltarvi addosso per colpirvi, ma andando avanti avrete a che fare con arcieri, golem, stregoni e trappole che vi costringeranno a cambiare strategia, passando da un approccio tipico degli hack-and-slash (in cui vanno premuti i vari pulsanti come dei forsennati) a uno più tattico, che prevede il ripristino dei punti vita, l’uso di armi a distanza e dei bonus garantiti da alcuni oggetti magici.

Ma anche qui non mancano le magagne: non potrete aggiornare le armi, pertanto perderete di efficacia negli attacchi una volta diventati troppo forti rispetto all’equipaggiamento in uso. Inoltre non potrete usare le armi a distanza se tenete in mano munizioni. Considerato quanto le battaglie possano diventare caotiche, questi piccoli problemi diventano alquanto fastidiosi.

Inoltre, osservando più da vicino, noterete che i livelli hanno di base la stessa struttura, con texture differenti. Potrete sfruttare al massimo le armi fin dall’inizio, che poi avranno statistiche migliori andando avanti. E sebbene i nemici migliorino un po’ (progredendo, alcuni di loro possono lanciare degli incantesimi che vi impediscono di fuggire), il gioco resta pressoché invariato. La massima ambizione del titolo è quella di offrirvi solo armi più potenti. Il gioco non fa altro che inviarvi sempre più nemici, questa è tutta la sua “progressione”, un aspetto ancora più evidente ai livelli di difficoltà maggiori.

Minecraft Dungeons

Minecraft Dungeons potrebbe non fare al caso dei veterani dei dungeon crawler (Image credit: Mojang)

Da questo punto di vista, il gioco consente di modificare la difficoltà in modo scalabile, suggerendo un livello basato sulla vostra attuale forza, per poi offrirvi la possibilità di modificarla leggermente verso l’alto o verso il basso. Procedendo nel gioco, tuttavia, le difficoltà più basse vengono bloccate, costringendovi ad affrontare nemici più coriacei. Abbiamo giocato sempre in base alla difficoltà suggerita dal gioco, ma vale la pena sottolineare che, pur essendo un gioco pensato per il divertimento, vi darà un po’ di filo da torcere.

La modalità cooperativa è particolarmente utile ai livelli di difficoltà più elevati. Il gioco è affrontabile in locale oppure online, anche se non contemporaneamente al momento. La modalità multipiattaforma è stata promessa da Microsoft per il lancio, ma non è ancora disponibile, quantomeno alla data di questa recensione.

Sempre parlando di ripetitività, i livelli finiscono sempre tutti alla stessa maniera. Si lotta contro un boss, un’ondata particolarmente nutrita di nemici o, occasionalmente, ci si combatte a vicenda. Si tratta di convenzioni alquanto comuni nel genere dei dungeon-crawler, tuttavia il problema di Minecraft Dungeons sta nel fatto che ricicla i boss, anche a fronte di soli nove livelli di gioco.

Uno dei golem viene riutilizzato di continuo nella fase finale, le ondate sfruttano sempre le stesse tattiche e, a parte pochi boss che lottano in modo abbastanza originale, affrontare e vincere battaglie sempre tutte uguali sembra più un compito da portare a termine che non un obiettivo da conseguire. Il grinding non è molto amato neanche nei titoli migliori e in Minecraft Dungeons avrete la sensazione di grindare fin dall’inizio.

L’identità di Minecraft c’è tutta

Minecraft Dungeons

Enderman è tornato! (Image credit: Mojang)

Sebbene non si tratti del miglior dungeon crawler disponibile, il gioco non perde l’identità del brand Minecraft. Questo, per alcuni giocatori, potrebbe fare la differenza. Sebbene la caratterizzazione sia leggera e la narrazione alquanto breve, il gioco riesce a catturare molto bene l’essenza di Minecraft. L’esplorazione è autentica, il tono è perfetto e troverete tantissimi riferimenti al mondo di Minecraft.

Uno di questi è Enderman, un omaggio a Slenderman che vi attacca solo se lo guardate direttamente. Torna qualche volta sotto forma di boss, manifestandosi nel punto centrale della maggior parte dei livelli. Lo schermo si sfoca e, urlando, il mostro si teletrasporta intorno a voi. Nel gioco, la sua estetica originale viene riprodotta alla perfezione. La frequenza con cui si ripresenta potrebbe non essere apprezzata da chi non è fan del brand, ma evidenzia l’amore con cui il gioco è stato confezionato, nonostante i suoi punti deboli.

Minecraft Dungeons

Un gioco breve che si dilungatroppo (Image credit: Mojang)

Potremmo riassumere i problemi che affliggono il gioco in questo modo: è un titolo breve ma che si dilunga troppo. Ciò non significa che dovrebbe durare di meno (per finirlo servono 4-5 ore, forse anche meno in co-op) ma che la struttura del gioco risulta un po’ fallata.

La parte finale del gioco presenta alcune interessanti fasi platform, in cui occorre schivare lame rotanti e porte che sbattono, nonché saltare su trampolini: forse un maggiore focus su questi aspetti avrebbe reso il gioco più interessante. Anziché proporre un livello desertico che si distingue solo marginalmente dalla palude, sarebbe stato più appetibile avere due o tre livelli desertici più brevi. Potrete scoprire alcune caverne secondarie cercando le mappe nei livelli principali. Anche queste donano una ventata d’aria fresca al gioco, considerato anche che le quest principali vengono presto a noia.

In conclusione

Minecraft Dungeons

Minecraft Dungeons non richiede molto tempo per essere completato, circa cinque ore (Image credit: Mojang)

Minecraft Dungeons è un gioco solido, sebbene possa deludere un po’ considerato il brand da cui deriva, tutto incentrato sulla creatività. Il gioco tende a essere ripetitivo, specie verso la fine. E anche se i livelli mostrano un certo grado di inventiva, i nemici alla fine non sono poi così vari.

Il divertimento non manca e, considerata la sua durata di circa 5 ore, non richiederà tanto tempo. Insieme agli amici, Minecraft Dungeons offre abbastanza da chiudere un occhio sulla ripetitività e su i suoi malcelati difetti. In sostanza, è un dungeon crawler a tema Minecraft. Se lo comprate per il brand, forse lo adorerete, ma se vi interessa solo il genere d'appartenenza, magari aspettate i saldi.