Skip to main content

Xiaomi brevetta un nuovo smartphone con fotocamera integrata nel display

Xiaomi
(Image credit: BGR)

Xiaomi è stato uno dei primi produttori di smartphone a implementare la fotocamera frontale integrata nel display e, secondo le ultime indiscrezioni, l’azienda potrebbe realizzare un nuovo dispositivo con questa tecnologia.

Come riporta BGR, il blog olandese LetsGoDigital ha scoperto che Xiaomi avrebbe ricevuto l’approvazione di un nuovo brevetto per uno smartphone con fotocamera frontale integrata nel display. Il brevetto è stato approvato il 24 aprile, circa un anno dopo la richiesta da parte dell’azienda. 

Il blog LetsGoDigital, in collaborazione con la graphic designer Jermaine Smit, ha realizzato diversi render a colori che mostrano come potrebbe essere il design del futuro smartphone. 

Le immagini del brevetto rivelano bordi sottili e fotocamera frontale posizionata nella parte alta dello schermo, anche se non è chiaro se questa verrà inserita al centro o in un angolo del display.

Questa tecnologia permette di rendere pressoché invisibile la fotocamera frontale, dal momento che si trova al di sotto dello schermo. Nel momento in cui viene attivata, una piccola porzione del display diventa trasparente, in modo da permettere alla luce esterna di entrare nel sensore e scattare foto di buona qualità.

Inoltre, il design di questo brevetto suggerisce che lo smartphone potrebbe avere tre fotocamere posteriori, oltre aii classici pulsanti per l’accensione e regolazione del volume posizionati sui bordi, due altoparlanti e una porta USB-C.

Non è chiaro al momento quando potrebbe essere disponibile questo smartphone e, soprattutto, se verrà effettivamente realizzato. Vi terremo aggiornati su tutto quello che c’è da sapere, quindi rimanete sintonizzati su TechRadar per ulteriori novità.