Skip to main content

Xbox Game Pass: Sony prepara la risposta ma Microsoft fa già un nuovo record di abbonati

Xbox Game Pass
(Image credit: Microsoft)

Nel giorno in cui Microsoft ha annunciato ufficialmente la clamorosa mossa di acquisizione di Activision-Blizzard, il servizio Xbox Game Pass raggiunge quota 25 milioni di abbonati. 

La cifra tenderà ad aumentare esponenzialmente proprio grazie all'acquisizione degli studi che entreranno adesso a far parte del servizio, come successo per Bethesda.

Considerato l'ampio successo del Game Pass, Sony si trova costretta a rispondere preparando una versione rivale con nome in codice Spartacus. Ma tenendo conto dell'ormai consolidata posizione di Microsoft, c'è tuttavia da chiedersi se la casa giapponese riuscirà a recuperare terreno e riuscire veramente a competere attraverso il suo servizio.

Sony dovrebbe lanciare Spartacus già in questa primavera, fornendo l'accesso a titoli sia nuovi che classici proprio come avviene sul Game Pass. La strategia imitativa potrebbe sfruttare molto bene le vendite più alte di PS4 e PS5 per aumentare ulteriormente la già ampia base di giocatori.

Sebbene questo possa essere un buon vantaggio da cui poter partire, tutto dipenderà dalla bontà del servizio e da quanti giochi sarà composta l'offerta di Sony. Non è infatti ancora chiaro se Spartacus includerà al lancio nuovi titoli first party.

Il fatto che Microsoft si sia accaparrata titoli iconici associati alla casa giapponese, come Crash Bandicoot e Tony Hawk Pro Skater è sicuramente un duro colpo che costringerà Sony a tirare fuori qualcosa di veramente grosso, se vuol riuscire ad essere competitiva con Microsoft.

Redattore TechRadar