Skip to main content

Microsoft compra Activision/Blizzard!

Microsoft buys activision blizzard
(Image credit: Microsoft)

Microsoft ha annunciato l'acquisizione di Activision Blizzard. Un'operazione che, una volta finalizzata, costerà a Microsoft 68,7 miliardi di dollari (95 dollari per azione) e portare in "casa Redmond" giochi del calibro di World of Warcraft, Call of Duty, Overwatch e molti altri. Microsoft diventerà così la terza azienda al mondo tra i produttori di videogiochi, dopo Tencent e Sony.

 Bobby Kotick, l'attuale CEO di Activision Blizzard, resterà alla guida dell'azienda. Almeno per ora, ma sul suo futuro gravano nubi di incertezza, per via delle vicissitudini che hanno visto protagonista la società di recente, e anche lui direttamente. 

Per Satya Nadella, massimo dirigente Microsoft, l'acquisizione è strategica per via del  valore del gaming nel nascente mondo delle "piattaforme metaverso". 

Call of Duty e gli altri, su Gamepass

Ovviamente per i giocatori del mondo la notizia ha dell'incredibile solo per il fatto che si può pensare all'arrivo dei giochi Activision Blizzard su Game Pass. E l'idea di avere titoli come Call of Duty "inclusi nel prezzo" è sicuramente invitante. 

Ma la realtà è che "il 95% dei giocatori del mondo gioca su smartphone", ci ricorda Microsoft. E l'aspetto ancora più interessante, forse, sta proprio nella possibilità di giocare World of Warcraft, Overwatch e altri titoli (compresi Forza Horizon 5 o Halo) su tablet e smartphone, tramite Xbox Cloud Gaming. 

Brutte notizie per Sony

L'operazione dovrebbe concludersi entro il 2023, ma ci saranno molti "ma" e moltissimi "se" da prendere in considerazione, prima che tutte le autorità coinvolte diano il via libera. 

Se così fosse, comunque, Microsoft diventerebbe un colosso enorme, un concorrente forse inarrivabile per gli altri. A quel punto la posizione dominante sarebbe difficile da mettere in discussione, e per questo qualcuno potrebbe avere qualcosa da dire.

Sicuramente, comunque, in casa Sony non saranno proprio entusiasti nell'apprendere la notizia.  

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di TechRadar Italia.