Skip to main content

Windows 11, l'incubo dei bug peggiora (di nuovo)

Esplora file di Windows 11 sul PC di un ufficio
(Image credit: TechRadar)

Fin dalla sua uscita Windows 11 è stato infestato da innumerevoli bug... ed eccone un altro! Stavolta è interessato un elemento centrale del sistema, ovvero Esplora file.

Stiamo parlando dell'interfaccia che ci permette di navigare tra file e cartelle del computer, uno degli elementi con cui interagiamo più spesso, nonché uno dei componenti vitali di Windows 11. E ora un nuovo bug causa rallentamenti all'apertura del menu contestuale.

Si tratta del pannello visualizzato quando facciamo clic con il pulsante destro del mouse su un file o una cartella (o sul desktop), con diverse opzioni disponibili in base al contesto.

Windows Latest segnala che il bug riguarda le modifiche apportate da Microsoft a Esplora file, nell'ambito del funzionamento del menu contestuale. L'obiettivo è ridurre il numero di opzioni sullo schermo, con un focus su quelle utilizzate più di recente.

Sembra che il calo di prestazioni sia una conseguenza indesiderata di questa modifica e, secondo alcuni utenti di Feedback Hub di Microsoft, si tratterebbe di ritardi anche di 1 o 2 secondi nella risposta del sistema.

Vale la pena sottolineare che, in base alle segnalazioni, il problema riguarda principalmente i PC meno performanti.

Tuttavia, è già stato implementato un fix testato nelle versioni precedenti di Windows 11. La soluzione dovrebbe essere inclusa nella build di anteprima numero 22478.

Marco Doria

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.