Skip to main content

Windows 11: arrivano i driver Nvidia

Windows 11: arrivano i driver Nvidia
(Image credit: DisobeyArt / Shutterstock)

Windows 11 è sempre più vicino e oggi Nvidia ha pubblicato i driver ufficiali per il nuovo OS Microsoft, che alle funzioni dedicate al gaming come DirectStorage si prospetta un aggiornamento interessante per chi gioca da PC.

Anche se Windows 11 non arriverà prima della fine dell'anno (molti rumor indicano un possibile lancio a ottobre), è già possibile scaricare una versione di prova del sistema operativo.

Ci sono già numerosi utenti che hanno scaricato Windows 11, e l'arrivo dei nuovi driver non può far altro che migliorare l'esperienza per tutti coloro che stanno testando le nuove funzioni dell'OS.

Inoltre l'arrivo dell'aggiornamento in piena fase di test sarà utile a dare a Nvidia e Microsoft informazioni anticipate su qualsiasi potenziale problema con i driver. In questo modo, quando verrà lanciato ufficialmente Windows 11, i driver saranno già aggiornati e pronti all'uso.

Migliorie grafiche

Stando a quanto riportato da Windows Latest, gli utenti che stanno provando Windows 11 e hanno installato i driver Nvidia hanno notato dei miglioramenti nel sistema operativo. 

Per installare driver basta utilizzare l'app Nvidia GeForce Experience, che tra l'altro dispone di una funzione di notifica quando c'è un nuovo aggiornamento disponibile.

L'ultimo driver di Nvidia introduce dei miglioramenti sia su Windows 10 che su Windows 11, tra cui il supporto DLSS per Red Dead Redemption 2 e una migliore compatibilità con i monitor gaming

Perché i driver sono così importanti?

I driver Nvidia 471.41 per Windows 11 (come per Windows 10) arrivano a poca distanza dalla pubblicazione dei driver Intel per Windows 11. Anche se non siete dei giocatori accaniti, aggiornare i driver della scheda grafica può migliorare le prestazioni generali del PC, specialmente se si fa affidamento su un OS caratterizzato da molti effetti grafici come Windows 11.

Microsoft sta pubblicizzando Windows 11 come un OS ideale per i PC gamer, anche grazie a funzioni come l'Auto HDR. Per questo è importante che il nuovo OS riceva al più presto il supporto di colossi del settore come Nvidia e Intel. Non a caso, a breve dovrebbero arrivare anche i driver AMD.

Microsoft ha beneficiato del fatto che molti PC gamer si affidano a Windows per una questione di compatibilità e supporto, punto forte dell'OS rispetto ai concorrenti macOS e Linux.

Tuttavia Valve, l'azienda alle spalle della piattaforma Steam, spinge da anni per ampliare il supporto di Linux, tanto che si è spinta a creare una sua distro Linux detta Steam OS oltre a Proton, un software che permette di riprodurre i giochi Windows su macchine Linux.