Skip to main content

Windows 10: presto diremo addio a una delle sue funzioni più utili

(Image credit: Microsoft)

Windows 10 sta reindirizzando una delle funzioni più utilizzate del Pannello di controllo (la sezione da cui si possono disinstallare i programmi) sull'app delle Impostazioni, in un altro tentativo di spingere gli utenti verso un utilizzo maggiormente focalizzato su quest'ultima app rispetto al Pannello di controllo.

Windows 10 non è certo famoso per la sua predisposizione ordinata: molte funzioni sono accessibili da più app, mentre alcune sono difficilmente accessibili e nascoste in punti dell'interfaccia utente che non ci si aspetterebbe mai.

Il Pannello di controllo aveva assunto una posizione importante nelle precedenti versioni di Windows, che ha mantenuto fin dai primi giorni di vita del sistema operativo per desktop. Ora è stato relegato nella "periferia" dell'interfaccia, e come già menzionato Microsoft sta cercando a poco a poco di spostare le funzioni nella sezione Impostazioni.

Come conferma Windows Latest,in una versione di anteprima di Windows 10 appena rilasciata (build 20211), Microsoft sta attualmente testando un nuovo flag che reindirizza l'utente su App e funzionalità (in Impostazioni) quando questo prova ad aprire Programmi, che si trova sul Pannello di controllo.

Addio doppioni

Nella sezione App e funzionalità viene già data all'utente la possibilità di disinstallare, modificare o cambiare le app, quindi in questo caso Microsoft ha semplicemente scelto di rimuovere il ripetersi di questa funzione, piuttosto che effettivamente spostarla altrove.

Questa decisione potrebbe comunque deludere chi preferisce rivolgersi al Pannello di controllo per queste operazioni, o chi è semplicemente abituato a un layout più compatto con funzioni più avanzate rispetto all'app Impostazioni. Insomma, questa è solo un'altra indicazione del fatto che il Pannello di controllo potrebbe avere i giorni contati.

Il problema è che il Pannello di controllo offre tutta una serie di funzioni avanzate molto utili, mentre l'app Impostazioni è molto più semplificata. Se Microsoft sta davvero pianificando di dire addio al Pannello di controllo, dovrà anche assicurarsi che anche tutte le opzioni più avanzate vengano incorporate.

La cosa potrebbe funzionare, se portata a termine come si deve. Se Microsoft farà qualche passo falso, invece, questo potrebbe lasciare molto scontenti moltissimi utenti.