Skip to main content

Windows 10 cambia il Menu Start, addio a una funzione vecchia e inutile

(Image credit: Future)

In uno dei prossimi aggiornamenti, Windows 10 potrebbe subire un nuovo redesign del suo famoso Start menu. Microsoft vuole eliminare definitivamente le cosiddette Live Tiles, le “piastrelle animate”.

Le Live Tiles erano state introdotte con il sistema operativo Windows Phone 7 e si sono fatte strada verso i sistemi operativi desktop di Microsoft a partire da Windows 8, quando l'azienda voleva rendere Windows un sistema operativo adatto sia ai PC tradizionali che ai dispositivi touch-screen (e ha finito per fallire con entrambi).

Le Live Tiles sono riuscite a sopravvivere persino dopo che Microsoft ha abbandonato il tanto odiato design “Metro” in favore di un menu Start più classico.

Tuttavia, sembra finalmente arrivato il momento di dire addio a queste icone animate che ci hanno tenuto compagnia in questi anni. Microsoft ha trascurato Live Tiles e di recente non le ha mai aggiornate. Windows Latest riporta come alcune persone che hanno familiarità con lo sviluppo di Windows 10 abbiano indicato che l’azienda stia progettando di sostituire Live Tiles con icone statiche in un futuro aggiornamento. Per essere più precisi, la dipartita di Live Tiles dovrebbe avvenire nella seconda metà del 2020 con l’aggiornamento Windows 10 20H2. 

È ora di lasciarle andare…

L'idea alla base delle Live Tiles era di poter mostrare informazioni con aggiornamenti costanti provenienti dai programmi a cui facevano riferimento. Ad esempio, la Live Tile per l'app meteo mostrava anche le previsioni per la giornata, oltre a fungere da scorciatoia per l'app.

Nonostante queste icone animate fossero perfette per gli smartphone, su PC e laptop occupano uno spazio considerevole e gli utenti sembrano non volerle utilizzare.

Quando Microsoft ha smesso di aggiornare le Live Tiles, come anche molti altri produttori di applicazioni di terze parti, esse sono diventate ancora più inutili. Poche persone piangeranno la loro scomparsa.

Alcuni indizi da Windows 10X

Si vocifera che il nuovo look del menu Start di Windows 10 abbandonerà le Live Tiles a favore di icone statiche, e sarà simile al menu di Windows 10X, la versione di Windows che Microsoft sta progettando per i dispositivi a doppio schermo.

Abbiamo già visto Microsoft introdurre nuove icone in Windows 10 nelle versioni di anteprima inviate agli insider, quindi è chiaro come l'azienda stia pianificando di cambiare il look di Windows 10 nel prossimo futuro. 

Dare al menu Start, una parte di Windows 10 che la maggior parte delle persone usa quotidianamente, un nuovo look è, a nostro avviso, una mossa azzeccata.