Skip to main content

Un nuovo MacBook Pro da 13 pollici in arrivo nei primi mesi del 2020?

MacBook Pro (13-inch, 2019)
(Image credit: Future)

Stando ad alcune indiscrezioni circolate di recente, nella prima metà del 2020 arriverà un MacBook Pro da 13 pollici equipaggiato con la tastiera a forbice già vista sul nuovo modello da 16”.

Le voci provengono da un rapporto destinato esclusivamente agli iscritti di DigiTimes, portato alla luce da MacRumors, e confermano le indiscrezioni circolate in precedenza affermando che il prossimo MacBook Pro da 13” disporrà della nuova tastiera ridisegnata. 

Le notizie che riguardano le dimensioni dello schermo potrebbero deludere chi, basandosi sulle teorie circolate finora, si aspettava di vedere un display da 14 pollici inserito nello chassis del nuovo MacBook Pro da 13”.

Tale ipotesi ha preso forma in seguito alle modifiche apportate da Apple sul display del nuovo MacBook Pro da 16 pollici; nel caso del fratello maggiore, Apple ha infatti inserito uno schermo più grande pur mantenendo un telaio dimensionalmente molto simile alle precedenti versioni da 15 pollici, grazie all’utilizzo di cornici più sottili ai bordi dello schermo.

Tuttavia, secondo quanto riportato da DigiTimes, questa modifica non sarà effettuata sul modello da 13 pollici. Naturalmente non possiamo dare per certo quanto affermato dal quotidiano di Taipei che, pur essendosi rivelato una fonte attendibile in diverse occasioni, ha diffuso informazioni non confermate da Apple, che vanno quindi prese con cautela.

Nuova tastiera, stesso design? 

Ovviamente l’introduzione di una tastiera migliorata sul nuovo portatile Apple giunge come una notizia positiva, soprattutto se si pensa alle lamentele mosse, nel tempo, a causa dei problemi emersi con la tradizionale tastiera a farfalla.

La nuova tastiera a “forbice” è modellata sulla Magic Keyboard dell’iMac e si spera si dimostri più affidabile e meno incline ai problemi causati dagli accumuli di polvere.

Come abbiamo riscontrato durante la nostra prova con il MacBook Pro da 16 pollici, la nuova tastiera è molto più comoda per chi scrive; inoltre il nuovo layout migliorato presenta un tasto “esc” posto a sinistra nella parte alta della tastiera, un pulsante Touch ID e dei tasti freccia a T invertita. D’altro canto nel rapporto di DigiTimes non emergono certezze riguardanti l’introduzione di tali modifiche sulla nuova versione da 13 pollici.

Come ricorderete, il MacBook Pro da 13” ha subito un aggiornamento all’inizio del 2019: a luglio la versione entry-level ha beneficiato dell’aggiunta di un processore più potente (quad core) Intel Core i5 di 8° generazione, oltre che della Touch Bar (precedentemente inserita solo nei modelli di fascia alta) e del Touch ID.