Skip to main content

Uconnect 5, Fiat Chrysler punta su Android e su un nuovo hardware

Fiat Chrysler
(Image credit: the verge)

Fiat Chrysler (FCA) ha annunciato oggi la nuova versione del suo sistema di infotainment per auto, Uconnect 5 che aggiunge tonnellate di nuove funzionalità per i futuri veicoli dei marchi Chrysler, Dodge, Jeep, Ram e Fiat. Tra le novità previste ci sono aggiornamenti firmware over-the-air migliorati e il supporto ad Alexa integrato, insieme a quello per Apple CarPlay wireless e Android Auto.

Il cuore di Uconnect 5 si trova in un hardware completamente nuovo. L'architettura Atlantis, che sostituisce la precedente Powernet, ha permesso il passaggio ad una versione di Android pesantemente rivista. Il nuovo hardware è infatti molto più potente, con un processore migliore, 6 GB di RAM e fino a 64 GB di memoria flash, oltre al supporto per display più grandi e ad alta risoluzione (fino a 12,3 pollici e risoluzione UHD). FCA afferma che i miglioramenti dovrebbero rendere i nuovi sistemi Uconnect 5 fino a cinque volte più veloci rispetto ai vecchi sistemi.

Il nuovo software promette anche migliori aggiornamenti del firmware over-the-air, che dall’anno scorso sta creando problemi ad FCA dato che alcuni update possono essere eseguiti senza problemi in background, mentre altri richiedono ai clienti di rivolgersi a una concessionaria.

In precedenza FCA aveva già implementato il supporto  ad Alexa di Amazon consentendo agli automobilisti, con un dispositivo Amazon Echo, di eseguire alcune operazioni tramite l’assistente vocale come avviare l'auto o chiudere a chiave le porte. Uconnect 5 fa un ulteriore passo in avanti aggiungendo il supporto Alexa nativo all'auto stessa (un po’ come una Echo Auto integrata) per controllare musica, sport o aggiornamenti meteorologici e altro ancora.

Uconnect 5 funzionerà meglio anche con gli smartphone. Sarete in grado di connettere due dispositivi contemporaneamente, un’opzione utile per chi ha, ad esempio, un dispositivo personale e uno aziendale. C'è anche il supporto wireless per il CarPlay e Android Auto, supponendo che lo smartphone lo abbia a sua volta. I veicoli di FCA, con il nuovo Uconnect 5, sfrutteranno la rete 4G LTE con funzionalità hotspot Wi-Fi, consentendo  ai clienti, tramite l'interfaccia dell'auto, di pagare il rifornimento, la manutenzione presso i concessionari e simili.

Infine, Uconnect 5 aggiungerà più profili utente rendendo più semplice la preconfigurazione delle impostazioni personali come le regolazioni radio, il condizionamento dell'aria, il posizionamento di specchietti e sedili per andare incontro alle esigenze di più conducenti.

FCA non ha annunciato quali auto riceveranno Uconnect 5, anche se, considerato che c’è un nuovo hardware coinvolto, probabilmente non arriverà sui modelli precedenti in forma di aggiornamento software. FCA prevede di implementarlo su nuovi veicoli entro la fine dell'anno.