Skip to main content

Sony: ci siamo sbagliati sul prezzo del nuovo PS Plus

The PlayStation Plus D-pad logo
(Image credit: Sony)

Il nuovo PS Plus  è disponibile da qualche giorno in alcuni paesi asiatici, e qui i consumatori hanno scoperto ciò che avevamo previsto: Sony chiedeva di pagare la differenza a chi aveva comprato l'abbonamento in anticipo, sperando di convertirlo alla versione più cara senza sovrapprezzo

.  

Il colosso giapponese ha però fatto subito marcia indietro, forse per via delle lamentele che si sono scatenate da subito. Il colosso ha poi dato la colpa a un "errore tecnico", come racconta Eurogamer.  

Più che di un errore tecnico, però, forse si tratta di una decisione che Sony non ha voluto prendere fino all'ultimo momento. Solo qualche settimana fa, infatti, le comunicazioni di Sony erano tutt'altro che chiare, tanto che sembrava che i clienti "previdenti" avrebbero comunque dovuto pagare un extra. 

Invece no, almeno per ora. 

"Per via di un errore tecnico, ai giocatori in Asia, che hanno comprato precedentemente un abbonamento PlayStation Plus con uno sconto, è stato richiesto indebitamente di pagare un aggiornamento al tier superiore", ha fatto sapere Sony via Twitter. 

See more

Alcuni utenti, tuttavia, raccontano di aver contattato il servizio client, per sentirsi rispondere che era così che funzionava il sistema, non di un errore tecnico. 

Il nuovo PlayStation Plus arriverà in Giappone nei prossimi giorni, mentre l'Europa, quindi anche l'Italia, dovrà aspettare fino al 23 giugno. Per allora, si spera, la questione sarà del tutto chiarita. 

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.