Skip to main content

Secondo Digital Foundry Xbox Series S non potrà riprodurre i giochi ottimizzati per Xbox One X

Xbox Series S
(Image credit: Microsoft)

Xbox Series S è la console next-gen entry level di Microsoft che promette l’accesso ai giochi di nuova generazione a un costo ridotto e con una risoluzione più bassa. 

A quanto pare però, la Xbox più piccola mai prodotta potrebbe avere dei problemi di retrocompatibilità con alcuni titoli; in particolare ci stiamo riferendo ai giochi ottimizzati per Xbox One X.

Stando a quanto afferma Digital Foundry, avendo meno memoria di sistema a disposizione per i giochi rispetto a Xbox One X (8GB vs 9GB), Xbox Series S potrebbe essere costretta a utilizzare le versioni sviluppate per Xbox One S. 

Questo significa che i giochi migliorati per raggiungere il 4K, come Final Fantasy XIII, Red Dead Redemption e Sonic Generations, verranno riprodotti con la loro risoluzione nativa, che spesso è di 720p.

“La Xbox One X ha 9GB di memoria di sistema dedicata ai giochi. La Series S 8 [e] secondo alcuni report potrebbe persino averne 7.5GB,” ha affermato John Linneman di Digital Foundry. “Del resto, con entrambe le configurazioni, rimane inferiore rispetto a Xbox One X, quindi si può affermare abbastanza certamente che la retrocompatibilità farà riferimento ai titoli Xbox One S piuttosto che a quelli migliorati di Xbox One X.”

Qui sotto potete guardare il video dove il team di Digital Foundry espone la suddetta tesi:

Non tutto è perduto

Una delle funzioni più amate di Xbox One X è la capacità di sfruttare la potenza aggiuntiva della console per rendere i vecchi titoli migliori di quanto lo siano mai stati. Anche se la presentazione di Xbox Series S ha ricevuto molti pareri positivi grazie al prezzo lancio dichiarato di €299, la teoria di Digital Foundry potrebbe scoraggiare alcuni utenti.

Questa previsione non vuol dire che Xbox Series S non sia una console valida. Questa può infatti raggiungere i 120fps, dispone di ray tracing e upscaling 4K. oltre che del supporto di un SSD di ultima generazione che potrà far affidamento sulla Xbox Velocity Architecture.

Fonte: VGC