Samsung Galaxy Watch 3 e Active 2: nuove funzioni ECG e controllo della pressione sanguigna

Samsung Active 2
(Immagine:: Future)

Samsung Galaxy Watch 3 (Si apre in una nuova scheda) e Active 2 (Si apre in una nuova scheda) riceveranno un aggiornamento che introdurrà delle funzioni dedicate al monitoraggio della salute in 31 paesi, inclusa l'Italia. A darne l'annuncio è Samsung stessa tramite un post pubblicato sul suo sito ufficiale (Si apre in una nuova scheda).

I possessori dei suddetti modelli potranno accedere alle funzioni ECG (elettrocardiogramma) e al monitoraggio della pressione sanguigna, precedentemente disponibili solo in Corea del Sud e Stati Uniti. 

L'applicazione Samsung Health Monitor ha lo scopo di aiutare gli utenti a monitorare il loro stato di salute fisica rilevando eventuali irregolarità del ritmo cardiaco, oltre a segnalare sbalzi di pressione e tensione fisica.

L'introduzione dell'ECG pone Samsung Galaxy Watch 3 sullo stesso piano di altri concorrenti di fascia alta come Apple Watch 6 (Si apre in una nuova scheda) e Fitbit Sense, mentre la funzione dedicata al monitoraggio della pressione sanguigna ne aumenta le funzionalità rispetto a molti altri smartwatch dello stesso segmento.

Come ottenere l'aggiornamento

Per accedere alle nuove funzioni dovrete installare l'app Health Monitor, discorso valido sia per Samsung Galaxy Watch 3 che per Galaxy Watch Active 2.

L'applicazione sarò disponibile con il prossimo aggiornamento tramite l'app Galaxy Wearable. Una volta completato l'update, si aprirà un link che vi consentirà di scaricare l'app Healt Monitor direttamente dal Galaxy Store.

Marco Silvestri
Senior Editor

Marco Silvestri è un Senior Editor di Techradar Italia dal 2020. Appassionato di fotografia e gaming, ha assemblato il suo primo PC all'età di 12 anni e, da allora, ha sempre seguito con passione l'evoluzione del settore tecnologico. Quando non è impegnato a scrivere guide all'acquisto e notizie per Techradar passa il suo tempo sulla tavola da skate, dietro la lente della sua fotocamera o a scarpinare tra le vette del Gran Sasso.