Skip to main content

Samsung Galaxy Note 10 Plus, le fotocamere potrebbero essere cinque

Samsung Galaxy Note, dimensioni diverse
Samsung Galaxy Note 9 (Image credit: Future)

Siamo abbastanza sicuri che il Samsung Galaxy Note 10 avrà tre fotocamere, mentre il Galaxy Note 10 Plus potrebbe averne cinque. Lo abbiamo sentito ormai molte volte, e sono emerse altre immagini a confermarlo. 

È certamente impossibile avere certezze assolute sulle specifiche di un telefono prima che sia presentato ufficialmente, ma ormai i leak riguardo al Galaxy Note 10 sono davvero abbondanti e piuttosto coerenti. Difficile ignorarli. 

Le tre nuove immagini sono state pubblicate da Slashleaks (opens in new tab), e mostrano (si suppone) il Note 10 e il Note 10 Plus (si potrebbe chiamare anche Note 10 Plus) uno accanto all'altro, a evidenziare le differenze.

Le fotografie mostrano la parte posteriore del Galaxy Note 10: a parte la dimensione, la differenzia più ovvia è che il Galaxy Note 10 ha tre fotocamere e un flash, mentre il modello più grande ha cinque obiettivi.

Non sappiamo molto dei sensori: dovrebbe essere uno principale, un teleobiettivo, un grandangolo e altri due, che potrebbero essere un macro e un Time-of-Flight (ToF), per le foto da vicino e i ritratti, rispettivamente. 

Vale la pena di notare anche che lo smartphone sembra avere pulsanti fisici, il che smentirebbe alcune indiscrezioni precedenti. 

Abbiamo già visto delle immagini che mettono a confronto il Note 10 e il Note 10 Pro, quindi questo leak non aggiunge nulla di veramente nuovo a quanto si era già visto. 

In effetti, ormai abbiamo visto praticamente tutto del Galaxy Note 10, e ne abbiamo discusso molto i dettagli. Quando lo smartphone sarà presentato, il 7 agosto, è improbabile che Samsung riesca a tirare fuori delle sorprese. 

Tom Bedford
Deputy Editor - Phones

Tom's role in the TechRadar team is to specialize in phones and tablets, but he also takes on other tech like electric scooters, smartwatches, fitness, mobile gaming and more. He is based in London, UK.


He graduated in American Literature and Creative Writing from the University of East Anglia. Prior to working in TechRadar freelanced in tech, gaming and entertainment, and also spent many years working as a mixologist. Outside of TechRadar he works in film as a screenwriter, director and producer.