Skip to main content

Redmi K30 Pro, il telefono "economico" di Xiaomi è andato a ruba

Redmi K30 Pro
(Image credit: google)

K30 Pro appartiene al marchio economico di Xiaomi, Redmi, ma è uno smartphone di fascia alta, grazie ad una scheda tecnica impressionante. È stato presentato all’inizio di questa settimana, insieme alla variante Pro Zoom Edition, in Cina tramite un evento online.

Come riporta il sito Gsmarena, oggi si è tenuta la vendita flash degli smartphone, gli utenti hanno avuto solo 30 secondi per acquistarli, prima che la disponibilità di entrambi i modelli terminasse. 

Se la matematica non è un opinione, Xiaomi ha venduto circa 30.000 smartphone nel giro di 30 secondi, guadagnando oltre 10 milioni di euro, dal momento che la variante base di Redmi K30 Pro costa circa 400 euro, mentre la più costosa arriva a costare circa 500 euro. 

Redmi K30 Pro vanta una fotocamera frontale a scomparsa da 20 MP, permettendo allo schermo AMOLED Full HD+ da 6,67 pollici di essere privo di  foro o notch. Il dispositivo monta il chip Snapdragon 865, attualmente il più potente processore per smartphone di Qualcomm, che garantisce velocità di elaborazione eccezionali, oltre a includere il supporto per le reti 5G. La batteria è da 4700 mAh e supporta la ricarica rapida da 33W. 

La versione “Zoom” è sostanzialmente la stessa, ma presenta un teleobiettivo migliorato dotato di zoom ottico e di uno ibrido 30x. Si vocifera che Redmi K30 Pro potrebbe arrivare in Europa come una variante di Xiaomi Mi 10.