Skip to main content

Realme X50 Pro compare su AnTuTu con un punteggio da record

(Image credit: AnTuTu)

Realme ha presentato lo smartphone Realme X50 il 7 gennaio, in Cina. Il dispositivo equipaggiato con lo Snapdragon 765G è il primo smartphone dell'azienda ad arrivare con il supporto per la connettività 5G. 

Poco dopo l'introduzione del processore Snapdragon 865, a dicembre, Realme è stata una delle prime aziende a confermare l'adozione del Soc, che forse monterà proprio sul Realme X50 Pro 5G. 

Su AnTuTu è stato scoperto un misterioso dispositivo Realme, nome in codice RMX2071, che si è piazzato al primo posto nei benchmark, con ben 574,985 punti. Ora, non sappiamo se si tratti proprio del realme X50 Pro 5G, ma le prestazioni di questo misterioso smartphone suggeriscono questa possibilità.

Realme presenzierà al MWC 

Secondo un affidabile informatore cinese, il prossimo smartphone SD865 di Realme sfoggerà un foro nell'angolo superiore sinistro per la fotocamera frontale, a differenza del Realme X50 5G, il cui display è caratterizzato da due fori. Purtroppo non conosciamo ulteriori dettagli sul Realme X50 Pro 5G. Quest'ultimo potrebbe arrivare come successore del Realme X2 Pro dello scorso anno, pertanto potrebbe essere dotato di un display con frequenza di aggiornamento di 120Hz. 

È probabile anche che disponga di quattro fotocamere posteriori, e chissà, magari l'obiettivo principale sarà da 108 megapixel. Realme ha confermato che prenderà parte al Mobile World Congress (MWC) di quest'anno, con una conferenza sul 5G che si terrà il 24 febbraio. La società potrebbe presentare il suo prossimo top di gamma, alimentato dallo Snapdragon 865, proprio a quest'evento. Il colosso cinese potrebbe presentare il Realme X50 5G, attualmente disponibile solo in Cina, e puntare su modelli 5G più accessibili sui mercati globali.