Skip to main content

Realme ha fatto il botto, milioni di smartphone venduti

(Image credit: Future)

Realme, marchio controllato da Oppo, è relativamente giovane ma ha già ottenuto un successo ammirevole. Basti guardare il risultato per il mercato indiano, uno di quelli per cui ci sono numeri ufficiali: qui Realme ha già venduto 15 milioni di smartphone, solo nel primo anno. 

Considerando quanto sia competitivo  il mercato indiano, anche per i produttori dei telefoni non-smart, questa è innegabilmente un'impresa encomiabile. Realme ha cominciato le vendite a maggio del 2018 ed è diventato il marchio a più rapida crescita del paese, offrendo una forte concorrenza a Xiaomi e Samsung.

Madhav Sheth, CEO della società, ha affermato che intendono raddoppiare queste cifre nel prossimo anno (che terminerà a maggio 2020). La loro strategia prevede di presentare smartphone in ogni segmento di prezzo, da 100 ai 400 euro circa , con le migliori specifiche possibili e senza negozi fisici per aumentare i margini di profitto.

Sebbene abbiano iniziato con solo vendite online, Realme prevede di aprire una serie di store fisici a partire dal prossimo anno, che è un passo essenziale per il mercato indiano; seguiranno inoltre accessori e prodotti lifestyle. Realme punta ad una divisione dei profitti 30:70 tra vendite offline e via web.

Inizialmente, Realme era un sotto-marchio di Oppo ma apparentemente si è separata per diventare una società indipendente; va notato che Realme continua a usare le strutture produttive di Oppo, almeno in India.