Nvidia RTX 4090, problemi di disponibilità in arrivo?

An Nvidia RTX 4090
(Immagine:: Future)

La nuova scheda video Nvidia RTX 4090 sta scomparendo dagli scaffali, nonostante il prezzo non indifferente. E ci sono cattive notizie per chi sta valutando l'acquisto di questo mostro di potenza: è possibile che la GPU ammiraglia della serie Lovelace diventerà ancora più difficile da trovare.

Questo è lo scenario delineato da alcune indiscrezioni. Infatti, sembra che Nvidia abbia comunicato a TSMC, l'azienda che produce i chip destinati alle GPU Lovelace, di dirottare alcuni ordini relativi alla RTX 4090 verso la produzione di GPU H100 (un chip più consistente della linea Hopper).

Tuttavia, occorre esercitare cautela, dato che la fonte è il forum cinese MyDrivers (Si apre in una nuova scheda), non sempre una fonte affidabile. Dunque, la notizia va presa con un certo scetticismo, come è sempre opportuno fare in questi casi.

In ogni caso, Tom’s Hardware (Si apre in una nuova scheda) (la prima testata a riportare la notizia) sottolinea che, sebbene l'indiscrezione non possa essere confermata, ci sono alcuni motivi per cui la voce potrebbe trovare un riscontro effettivo. Vediamo di capire il perché.


Analisi: una questione di margini di profitto?

La teoria è che le sanzioni USA contro il settore dei supercomputer in Cina potrebbero giocare un ruolo importante in questo caso. Tali sanzioni potrebbero interferire con la capacità di Nvidia di inviare GPU in territorio cinese senza la dovuta autorizzazione. Secondo Tom's, il costo di un'operazione del genere potrebbe aggirarsi intorno ai 400 milioni di dollari.

Di conseguenza, Nvidia potrebbe decidere di passare dalla produzione dei chip AD102 alla fabbricazione dei H100, per ottenerne una quantità maggiore prima che il ban dei chip entri in vigore.

Certo, la RTX 4090 apporta alle casse di Nvidia un certo flusso di ricavi, tuttavia l'ambito in cui vengono commercializzati i chip H100 sono un'altra storia dal punto di vista dei profitti (non dimenticate che, in questo caso, parliamo di prodotti da decine di migliaia di dollari). Dunque, nel breve termine, Nvidia potrebbe effettivamente fare il possibile per ottenere e vendere una quantità consistente di chip H100.

Ma cosa significa tutto questo per i gamer e gli appassionati di PC che stanno valutando l'acquisto di una RTX 4090? Innanzitutto, potremmo assistere, di nuovo, a una carenza di prodotti, sebbene circoscritta a questo specifico modello.

E la RTX 4090 potrebbe attirare l'attenzione degli sciacalli, sebbene i prezzi delle schede acquisite dai bagarini sembra stiano scendendo e ciò potrebbe scoraggiare tale pratica.

In ogni caso, anche se queste voci si rivelassero corrette, servirà del tempo affinché TSMC cambi l'esecuzione degli ordini di Nvidia, dunque eventuali conseguenze dovrebbero arrivare più avanti. Come sempre, dovremo attendere e vedere gli effettivi sviluppi di questa potenziale vicenda. Inoltre, parliamo sempre di un prodotto di nicchia, anche se soggetto a possibili sold out.

Se siete sul mercato per una RTX 4090, tenete in considerazione queste riflessioni, ma non accettate di acquistare prodotti venduti a 2-3 volte il loro valore. Non ne vale la pena in nessun caso.

Inoltre, esistono ottime GPU che, sebbene meno performanti della 4090, riescono a garantire ancora adesso buonissime prestazioni. Con un po' di pazienza, potreste fare qualche buon affare in occasione del prossimo Black Friday. Il nostro consiglio è di continuare a seguirci, dato che vi segnaleremo tutte le migliori offerte.

Marco Doria
Senior editor

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.

Con il supporto di