Skip to main content

Nuovi schermi EIZO 2020, luce per gli occhi dei professionisti

EIZO EV3895
(Image credit: EIZO)

EIZO ha rinnovato il proprio catalogo di schermi professionali con tre nuovi modelli, vale a dire FlexScan EV2495, EV2795 ed EV3895. Come da tradizione per questo marchio, parliamo di prodotti dedicati a professionisti che cercano qualità e prestazioni prima di tutto, e ancora una volta EIZO è pronta a rispondere. Eizo porta questi schermi in Italia grazie alla collaborazione con Attiva, società che cura la distribuzione dei monitor Eizo. 

Come si può intuire dalle sigle, i tre schermi hanno dimensioni pari a 24, 27 e 38 pollici; più precisamente si tratta di 24,5’’ (EV2495) e 27” (EV2795) per i modelli più piccoli. Il modello EV3895 è invece uno schermo curvo da 37,5”. Progettato per il lavoro, si presta più che bene anche all’intrattenimento multimediale - anche se non consiglieremmo un prodotto così costoso a chi vuole solo godersi un film ogni tanto. 

I tre schermi in questione hanno pannelli IPS con luminosità massima pari a 350 nit (300 nel caso del 38 pollici curvo) e contrasto 1000:1. EIZO dichiara un tempo di risposta pari a 5 millisecondi, davvero molto basso. Si tratta di pannelli a 10 bit, una soluzione che garantisce una maggiore fedeltà cromatica e una migliore gestione delle transizioni cromatiche. 

I nuovi schermi EIZO hanno una spiccata vocazione professionale e mancano alcune specifiche tipiche dei prodotti gaming: la frequenza di aggiornamento è 60 Hz e non ci sono né Nvidia GSync né AMD Free Sync. Tuttavia per il giocatore occasionale andranno benissimo. 

I modelli FlexScan EV2495 ed  EV2795 hanno risoluzione pari a 1.920x1.200 e 2.560x1.440 pixel, rispettivamente. Oltre allo schermo vero e proprio integrano anche un hub USB-C, e sono dunque una soluzione ideale anche per ridurre la quantità di cavi sulla scrivania - utile in particolare per chi usa un portatile. La connessione USB-C inoltra supporta le connessioni a catena (Daisy Chain) e permette quindi di collegare diversi schermi usando una sola porta del computer. 

Gli schermi includono anche due porte KVM switch; grazie ad esse potremo collegare mouse e tastiera a più di un PC, passando agilmente dall’uno all’altro. 

Per quanto concerne le prestazioni, il pannello IPS garantisce immagini dettagliate,  nitide e brillanti, con un rapporto di contrasto massimo di 1000:1 e una luminosità fino a 350 cd/m2. 

Il FlexScan EV3895 è invece uno schermo curvo molto grande, con risoluzione 3.840x1.600 pixel. Anche questo modello integra un hub USB-C con funzione power delivery (per l’alimentazione del notebook) e porta LAN, come i modelli più piccoli. Con la funzione Picture-by-Picture, poi, sarà possibile visualizzare il contenuto di tre computer  contemporaneamente. 

“Ciò si traduce in un notevole risparmio di spazio sulla scrivania, nonostante le dimensioni  ultra del display”, si legge sul comunicato stampa di EIZO. 

I nuovi schermi EIZO sono già in commercio a 670, 850 e 1793 euro rispettivamente. L’azienda offre 5 anni di garanzia.