Skip to main content

Nintendo non teme PS5 e Xbox Series X

(Image credit: Nintendo)

PlayStation 5 e Xbox Series X saranno disponibile per la fine del 2020 e, nonostante non abbia una nuova console in pista, Nintendo non è preoccupata della concorrenza, anzi non pensa che la next-gen possa interferire con il mercato di Switch.

Il presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa, ha detto agli investitori (via VGC) che sebbene il panorama dei giochi cambierà sicuramente, la società non pensa che l’uscita di queste console avrà un grande impatto sul business dell’azienda.

"Divulgheremo le cifre del prossimo anno fiscale nella prossima conferenza, ma penso che ci sarà sicuramente un cambiamento con l’arrivo dei nuovi prodotti dei nostri concorrenti", ha dichiarato Furukawa agli investitori.

Le previsioni di Furukawa

(Image credit: Nintendo)

Shuntaro Furukawa non teme PS5 e la Xbox Series X perché Nintendo Switch si rivolge a un pubblico diverso rispetto alle console Sony e Microsoft.

"Non crediamo che le tendenze del business di altre società avranno un impatto significativo sul nostro" ha continuato Furukawa.

E Nintendo sembra avere ragione. Secondo un recente sondaggio GDC, gli sviluppatori di giochi sono impegnati più nello sviluppo di titoli per Switch piuttosto che per Xbox Series X, tuttavia PS5 rimane la console alla quale sono più interessati.

Si vociferava che anche Switch Pro avrebbe debuttato nel 2020, andando a competere con PS5 e Xbox Series X, ma Nintendo ha sempre smentito queste indiscrezioni. Pare che il colosso di Kyoto assisterà alla console war di Microsoft e Sony, piuttosto che prenderne parte.