Skip to main content

I migliori altoparlanti impermeabili del 2020

ue wonderboom 2
(Image credit: Ultimate Ears)

In primavera durante le varie gite e pranzi all’aperto, c’è sempre qualcuno designato (più o meno volontariamente) a portare un altoparlante portatile per ascoltare la musica. Solitamente ci si limita a portare la cassa Bluetooth che si usa in casa e che magari si rispolvera solo in queste occasione. Se proprio voi siete gli “addetti” alla musica della vostra comitiva o avete un giardino in cui vi ritrovate spesso con gli amici durante la bella stagione, il nostro consiglio è quello di procurarvi uno speaker portatile impermeabile.

D’altronde nessuno ci tiene a bagnare o a far finire in acqua volutamente un altoparlante portatile, ma gli incidenti e il maltempo possono capitare e quando si sceglie una cassa audio questo non sempre si valutano queste eventualità (che prima o poi finiscono sempre per verificarsi).

Per fortuna sul mercato anche in questo 2020 sono presenti alcuni ottimi dispositivi con certificazione IP67, ovvero impermeabili e resistenti alla polvere (o, nel nostro caso, sarebbe meglio dire alla sabbia). Dunque, anche se l’idea di immergervi insieme al vostro altoparlante non vi sfiora nemmeno, potrete stare tranquilli anche nel caso in cui lo speaker finisca a mollo o possa cadere dato che questi modelli,  oltre a essere resistenti all’acqua, sono anche abbastanza resistenti agli urti.

Premesso questo, abbiamo compilato una lista dei migliori altoparlanti wireless che non soltanto sono a prova di mare, pioggia o schizzi d’acqua, ma in generale rappresentano i migliori dispositivi audio da esterni attualmente disponibili sul mercato. Con la nostra guida troverete sicuramente l’altoparlante non solo più adatto alle vostre esigenze ma anche al vostro budget.

I nostri preferiti

Ue Wonderboom 2

(Image credit: Ultimate Ears)

1. Ultimate Ears Wonderboom 2

Un altoparlante sempre a galla

Peso: 420 g | Dimensioni: 10,4 cm (altezza) x 9,53 cm (profondità) | Autonomia: 13 ore | Portata wireless: 33 m | Gamma di frequenza: 75 Hz – 20 kHz | Driver: due driver attivi da 4 mm e due radiatori passivi da 46,1 x 65,2 mm | NFC: No | Ingresso AUX: No | Funzionalità power bank:

Ottimo suono nonostante le dimensioni
Impermeabile e resistente alla polvere (IP67)
Autonomia del 30% in più
Soundstage un po’ limitato

Sin dalla sua uscita, UE Wonderboom è stato in cima alla nostra lista dei migliori altoparlanti da esterni  per svariate ottime ragioni: è rugged, è più potente di quanto sembri e può essere collegato ad altri Wonderboom per ottenere una maggiore diffusione del suono.

Anche se UE Wonderboom 2 esteticamente è quasi identico al suo illustre predecessore, Ultimate Ears ha voluto inserire alcuni aggiornamenti che rendono questa versione superiore a quella precedente grazie a una batteria che dura il 30% in più, a una migliore resa dei bassi e alla modalità Outdoor Boost (modalità esterna) che con la pressione di un tasto dedicato permette di equalizzare i livelli audio per riprodurre un suono più adeguato in un contesto all’aperto .

Messi insieme, tutti questi aggiornamenti all’apparenza marginali, portano il Wonderboom 2 in cima non solo alla nostra lista dei migliori altoparlanti da esterni, ma anche a quella delle migliori casse portatili in assoluto.

Leggi la recensione completa: Ultimate Ears Wonderboom 2

Denon Envaya

(Image credit: Denon)

2. Denon Envaya DSB-250BT

Buona qualità e design professionale

Peso: : 750 g | Dimensioni: 20,9 cm (larghezza) x 7,7 cm (altezza) | Autonomia: : 13 ore | Portata wireless: : 30 metri | Gamma di frequenza: N.D. | Driver: : due driver attivi da 40 mm, un radiatore passivo 53 × 135 mm | NFC: No | Ingresso AUX: Sì | Funzionalità power bank: No

Ottima qualità audio
Design neutro
Impermeabile (IPX7)
Pulsanti un po’ duri

Se cercate un altoparlante impermeabile con un design che non sembra di questa categoria, allora il Denon Envaya DSB-250BT farà al caso vostro. 

Anche se è una cassa audio “corazzata” con certificazione IPX7, non sfigurerà se posizionato in un soggiorno. Nonostante le sue dimensioni contenute, il DSB-250BT si è rivelato essere uno dei migliori altoparlanti di questo segmento, con bassi corposi e un bilanciamento dell’audio come ci si aspetterebbe da un brand specializzato nei prodotti Hi-Fi come Denon. Tra l’altro esiste anche in versione Envaya Mini, nel caso in cui stiate cercando un dispositivo più piccolo.

Questo altoparlante ha anche dei difetti? Volendo essere pignoli potremmo dire i pulsanti. Per evitare infiltrazioni d’acqua, infatti, questi sono ricoperti da uno strato in gomma che in alcuni casi li rende difficili da premere. Si tratta, però, di un dettaglio trascurabile.

Leggi la recensione completa: Denon Envaya

Jbl Charge 4

(Image credit: JBL)

3. JBL Charge 4

Equilibrio quasi perfetto tra audio, prezzo e caratteristiche

Peso: 965 g | Autonomia: 20 ore (varia con il volume e i contenuti) | Portata wireless: 10 m | Gamma di frequenza: 65 Hz – 20 kHz | Driver: driver singolo con tecnologia proprietaria e due radiatori passivi | NFC: No | Bluetooth: 4.2 | Ingresso AUX: Sì | Funzionalità power bank:

Suono bilanciato e potente
Funziona da power bank
Lunga autonomia
Il suono non è a 360°

Sulla carta, il JBL Charge 4 potrebbe sembrare un aggiornamento non troppo entusiasmante rispetto al suo predecessore ma meglio non lasciarsi ingannare: resta in ogni caso uno dei migliori altoparlanti da esterni disponibili.

A una cifra non altissima per questi dispositivi, otterrete una cassa audio che ha un’ottima qualità del suono, una resistenza a prova di bomba e che funziona anche come power bank per il vostro telefono. Infine, la batteria può arrivare a durare anche una giornata intera.

Considerato quanto costa, il JBL Charge 4 è decisamente da comprare a occhi chiusi. Con un prezzo che oscilla tra i €120 e i €179 avrete un altoparlante non solo funzionale ma anche estremamente resistente.

È ovvio che esistono casse con una migliore qualità audio ma bisognerebbe spendere molto di più. Uno dei nostri preferiti, l’UE Megaboom 3, è, ad esempio, inferiore sotto questo punto di vista e costa anche di più.

Leggi la recensione completa: JBL Charge 4

Anker Soundcore Flare

(Image credit: Anker)

4. Anker Soundcore Flare

Colorato e con un suono eccezionale

Peso: 530 g | Dimensioni: 8,8 cm (altezza) x 8,8 cm (larghezza) x 15,1 cm (profondità) | Autonomia: 12 ore (varia con volume e contenuto) | Portata wireless: 20 m | Gamma di frequenza: N.D. | Driver: due driver da 44 mm e due radiatori passivi | NFC: No | Ingresso AUX: Sì | Bluetooth: 4.2 | Impermeabile: Sì | Funzionalità power bank:

Super economico
Piccolo ma dall'audio sorprendente
Durata della batteria nella media
Suono distorto con il volume al massimo

 È probabile che fino ad ora abbiate sentito parlare di Anker solo per i suoi accessori e per i suoi caricabatterie ma questo marchio produce anche casse portatili di diverse dimensioni in cui è facile imbattersi soprattutto su Amazon. 

Il suo altoparlante impermeabile di punta, il Soundcore Flare, propone le migliori caratteristiche dei concorrenti a una cifra che onestamente è davvero difficile riuscire a battere. Nonostante il prezzo ridotto, l’Anker Soundcore Flare è in grado di offrire una buona qualità audio, una grande praticità e una struttura solida che è anche resistente all’acqua. 

Gli effetti di luce LED potrebbero risultare un po’ eccessivi ma sono comunque d’effetto e possono anche essere disattivati. Altri altoparlanti da esterni hanno una qualità audio superiore, ma bisognerebbe comunque spendere molto di più.

Leggi la recensione completa: Anker Soundcore Flare 

(Image credit: Ultimate Ears)

5. Ultimate Ears Boom 3

Il nostro altoparlante Bluetooth preferito (e il quinto tra quelli impermeabili)

Peso: 608 g | Dimensioni: 18,4 cm (altezza) x 7,3 cm (profondità) | Autonomia: 15 ore (varia con volume e contenuto) | Portata wireless: 45 m | Gamma di frequenza: 90 Hz - 20 kHz | Driver: due driver da 50,8 mm e due radiatori passivi da 50,8 x 101,6 mm | NFC: No | Bluetooth: N.D. | Ingresso AUX: Sì | Funzionalità power bank: No

Design accattivante
Audio migliorato
Funzionalità interessanti
 Autonomia identica a Boom 2

UE Boom 3 è uno dei migliori altoparlanti da esterni che potete acquistare nel 2020. La resa dell’audio è molto buona e non presenta distorsioni ai volumi più alti; inoltre è abbastanza pratico dato che è uno speaker abbastanza leggero da portare in giro e allo stesso tempo abbastanza resistente da essere trasportato in uno zaino o in una borsa senza preoccuparsi di eventuali danni.

Oltre a essere impermeabile è anche resistente alla polvere e alla sabbia. Inoltre dispone di un pulsante per riprodurre automaticamente le vostre playlist senza doverle selezionare dallo smartphone.

Sul mercato troverete sicuramente altoparlanti con un suono più dettagliato ma UE Boom 3, grazie al suo prezzo, resterà per il quarto anno consecutivo uno degli altoparlanti migliori di questa top ten.

Leggi la recensione completa: UE Boom 3

(Image credit: Ultimate Ears)

6. Ultimate Ears Wonderboom

Non lasciatevi ingannare dalle dimensioni

Peso: 426 g | Autonomia: 10 ore | Portata wireless: 33 metri | Gamma di frequenza: 60 Hz -20 kHz | Driver: due driver full-range da 40 mm e un radiatore passivo | NFC: No | Ingresso AUX: No | Funzionalità power bank: No

Suono potente e a 360°
Connessione a un secondo Wonderboom
 Design “pop” e in diversi colori
Portata del suono un po’ limitata
Anello di aggancio troppo piccolo 

Se dovessimo scegliere un solo motivo per convincervi a prendere in considerazione UE Wonderboom, quello sarebbe senza dubbio il rapporto qualità-prezzo.  A una cifra che si aggira intorno ai €55 su Amazon, questo piccolo speaker riesce a offrire ottime caratteristiche e una qualità audio più che soddisfacente. 

UE Wonderboom non solo ha un’ottima resa audio, anche se il soundstage più risultare troppo limitato. Questo speaker è inoltre impermeabile e si può collegare a un secondo altoparlante dello stesso modello. Inoltre ha una portata wireless di 33 metri, un valore ottimo per un dispositivo così piccolo.

Sommando tutte queste caratteristiche non è difficile capire perché UE Wonderboom si sia guadagnato il sesto posto di questa classifica. 

Leggi la recensione completa: UE Wonderboom

UE Megablast

(Image credit: Ultimate Ears)

7. Ultimate Ears Megablast

Suono grandioso e ottima autonomia

Peso: 875 g | Autonomia: 16 ore | Portata wireless: 100 m | Gamma di frequenza: 60 Hz – 20 kHz | Driver: due driver attivi da 55 mm, due tweeter da 25 mm e due radiatori passivi da 85x50 mm | NFC: Sì | Ingresso AUX: Sì | Funzionalità power bank:

Integrazione con Alexa
Audio e autonomia migliorate
Costoso
Dock venduto separatamente

UE Megablast è il miglior esponente della linea di altoparlanti impermeabili di Ultimate Ears. Le sue considerevoli dimensioni permettono infatti a questo speaker di avere un suono ancora più ampio e di durare fino 20 ore con un volume abbastanza alto.

I bassi sono più forti e ricchi rispetto ai fratelli minori UE Boom 3 e Wonderboom 2 dato che il Megablast, come si può facilmente intuire dal nome, è la cassa audio ideale, ad esempio, per organizzare una festa.

Ad ogni modo, se non volete spendere troppo, ci sono altri modelli di Ultimate Ears che costano molto meno e hanno una qualità audio simile. Concludendo, il Megablast non è male come opzione se non volete rinunciare, anche all’aperto, al vostro assistente personale.

Leggi la recensione completa: Ultimate Ears Megablast

JBL Boombox

Image credit: JBL (Image credit: JBL)

8. JBL Boombox

Altoparlante impermeabile dall’ottima qualità audio

Peso: 5,25 kg | Dimensioni: 25,45 cm (altezza) x 49,5 cm (larghezza) x 19,55 cm (profondità) | Autonomia: 24 ore | Portata wireless: N.D. | Gamma di frequenza: 50 Hz – 20 kHz | NFC: Sì | Ingresso Audio: Sì | Bluetooth: 4.2 | Funzionalità power bank:

Suono a 360°
Microfono integrato
Peso non indifferente
Poco adatto ad un uso casalingo

In termini di pura potenza audio, JBL Boombox si è rivelato una piacevole sorpresa: è un gigantesco altoparlante da esterni che non solo ha una potenza incredibile ma riesce a mantenere un’ottima qualità del suono anche con il volume al massimo livello. 

Oggettivamente è molto pesante e sicuramente poco pratico da portare in giro, ma è comunque abbastanza “corazzato” da poter essere usato senza preoccupazione per i party in piscina o all’aperto.

Detto questo, non ci sentiamo di raccomandare il Boombox per un uso casalingo dato che per le esigenze “da interni” è possibile speaker con un suono simile ma dalle dimensioni decisamente più ridotte. Se siete degli appassionati di feste in piscina o in spiaggia, magari molto affollate, il JBL Boombox vi permetterà di improvvisare facilmente un intrattenimento simile a quello di un DJ set.

Leggi la recensione completa: JBL Boombox 

Tribit Xsound Go

(Image credit: Tribit)

9. Tribit XSound Go

Altoparlante economico che “suona” meglio del previsto

Peso: 380 g | Dimensioni: 17,9 cm (altezza) x 5,9 cm (larghezza) x 5,6 cm (profondità) | Autonomia: 24 ore (varia con il volume e i contenuti) | Portata wireless: 30 m | Gamma di frequenza: 85 Hz – 20 kHz | Driver: due driver da 40 mm e un radiatore passivo | NFC: No | Ingresso AUX: Sì | Funzionalità power bank: No

Ottimo audio considerato il prezzo
Autonomia eccellente
Suoni medi troppo alti
5 ore per una carica completa

Se credete che la qualità si paga sempre a caro prezzo, XSound Go potrebbe farvi ricredere. Questo luogo comune non vale, infatti, per l’altoparlante Tribit dato che è abbastanza potente per diffondere il suono in un’area equivalente una stanza di medie dimensioni e non distorce particolarmente l’audio a volume elevato, a parte un leggero disturbo sulle frequenze più alte.

Onestamente, limitandosi a guardare il prezzo, Tribit XSound Go dovrebbe essere molto peggio. In realtà questo altoparlante potrebbe stupirvi però con il suo audio bilanciato e un’autonomia di oltre 20 ore con il volume intorno al 50%.

L’altoparlante ha inoltre una certificazione IPX7 contro l’acqua e la polvere, in modo da affrontare senza problemi un’intera giornata in spiaggia e in piscina. Il suo design risulta piuttosto anonimo ma ve ne dimenticherete all’istante una volta che accenderete questo Tribit XSound Go.

Leggi la recensione completa: Tribit XSound Go

Braven Stryde 360

(Image credit: Braven)

10. Braven Stryde 360

Un altoparlante versatile e impermeabile a buon mercato

Peso: 730 g | Dimensioni: N.D. | Autonomia: 12 ore (con volume al 50%) | Portata wireless: 10 m | Gamma di frequenza: N.D. | Driver: N.D. | NFC: No | Ingresso AUX: Sì | Funzionalità power bank:

Connessione a un secondo speaker
Ottimo rapporto qualità-prezzo
Manca l'ingresso AUX
Autonomia nella media

In fondo alla nostra lista c’è il Braven Stryde 360 che, in tutta sincerità, si è rivelato essere un altoparlante da esterni solido e mediamente accettabile un po’ su tutti gli aspetti. La qualità audio è buona anche se con qualche difficoltà nella resa dei bassi, mentre l’autonomia si aggira intorno alle 12 ore e il suo design non spicca particolarmente per originalità.

Esistono in ogni caso opzioni migliori allo stesso prezzo e per rendersene conto basta dare un’occhiata a tutti gli altri altoparlanti di questa lista. Ad ogni modo, se tra quelli che vi abbiamo proposto non avete ancora trovato quello che fa al caso vostro, il Braven Stryde 360 potrebbe rivelarsi l’acquisto giusto.

Leggi la recensione completa: Braven Stryde 360

  • Questo prodotto al momento è disponibile solo negli USA e nel Regno Unito. In alternativa potete considerare questo prodotto: UE Roll 2

Impermeabilità vs resistenza all'acqua

Impermeabilità vs resistenza all'acqua

Quale altoparlante è il più adatto a voi?

Ci sono molti tipi di speaker tra i quali scegliere e per questo abbiamo messo a vostra disposizione molte guide ai migliori altoparlanti disponibili sul mercato nel 2020.

Se cercate uno speaker che abbia anche un assistente vocale sempre a vostra disposizione, allora potete dare un'occhiata alla nostra guida ai migliori smart speaker del 2020.

Avete invece bisogno di un amplificatore per la vostra TV? Potete allora valutare l'acquisto di una tra le migliori soundbar del 2020 oppure valutare uno dei migliori altoparlanti Atmos disponibili sul mercato. 

Quando acquistate un altoparlante da esterni (o qualsiasi altro dispositivo elettronico portatile) è necessario guardare innanzitutto al codice IP che identifica l’esatta tipologia di resistenza all’acqua e alla polvere. La sigla contiene due numeri: il primo si riferisce alla polvere, il secondo all’acqua.

La tipologia più utilizzata è lo standard IP67, che identifica i dispositivi elettronici che hanno una protezione completa contro la polvere (6) e possono restare in acqua per una trentina di minuti fino a un metro di profondità (7).

Questa certificazione è certamente una garanzia, dato che vi permette di andare a colpo sicuro nella scelta di un dispositivo resistente non solo all’acqua, ma in generale a gran parte  degli incidenti possibili.

Anche se resistente all’acqua non è sinonimo di impermeabile, nel settore dell’elettronica entrambi indicano che l’acqua non creerà particolari danni al vostro dispositivo, anche se è sempre meglio osservare le dovute distinzioni.

Impermeabile (in inglese "waterproof") è la categoria migliore delle due e solitamente viene indicata dalla sigla IPX7 che certifica che il dispositivo può restare immerso sott’acqua a circa un metro di profondità per un massimo di mezz’ora.

Resistente all’acqua, invece, significa che un paio di schizzi non creeranno problemi ma che il dispositivo in questione non può finire in mare senza conseguenze. Solitamente la resistenza all'acqua viene indicata con numeri dal 6 in giù, come nel caso di IPX5.

La capacità di resistere all’acqua non è l’unico criterio che è stato tenuto in considerazione nel compilare questa lista dei migliori altoparlanti da esterni. Abbiamo infatti valutato altri fattori come la qualità del suono, il prezzo, le funzionalità e, in base a questi parametri, abbiamo confrontato i vari speaker. Quello che state per leggere è il risultato di questo confronto, ovvero la nostra lista definitiva dei dieci migliori altoparlanti wireless impermeabili.

Domande frequenti

Domande frequenti sugli speaker da esterni

  • Posso usare all’aperto un altoparlante da interni? È possibile ma il risultato dipenderà soprattutto dalla sua potenza. Un amplificatore wireless può essere posizionato ovunque a patto che sia vicino al dispositivo al quale è collegato come ad esempio uno smartphone, un computer e così via. Al di là di questa ovvia differenza, bisogna tenere presente che le casse audio da interni non sono resistenti in alcun modo all’acqua e usarle dunque fuori casa è altamente sconsigliato. 
  •  Quanti watt deve avere un altoparlante da esterni? Dipende ovviamente dal tipo di esigenze: una cassa da 5 W, ad esempio, potrebbe essere adatta per un picnic, ma sicuramente avrete bisogno di qualcosa di più per un barbecue o una festa in villa. Giusto per darvi un’idea, gli altoparlanti delle smart TV, di norma, hanno una potenza di 10W.
  •  Quanti altoparlanti da esterni mi servono? Dipende ovviamente dal volume che il dispositivo è in grado di raggiungere e dal punto in cui potete posizionarlo. Se avete un giardino piuttosto ampio, ad esempio, ve ne servirà sicuramente più di uno per diffondere la musica in tutto l’ambiente.

Altoparlanti waterproof in offerta