Le 12 fotocamere più attese del 2023, da Canon EOS R50 a Nikon Z8

(Immagine:: Future)

Nonostante le incertezza iniziali, in gran parte dovute alla mancanza di componenti per la produzione, il 2022 è stato un anno piuttosto positivo per il mondo della fotografia grazie al lancio di diversi modelli mirrorless di buon livello proposti a prezzi finalmente accessibili. 

Lo scorso anno abbiamo visto anche le prime ammiraglie mirrorless in grado di competere con le controparti reflex di livello professionale, una su tutte Nikon Z9, votata migliore fotocamera di livello professionale del 2022 dalla redazione di Techradar.

Visto che le linee produttive sono ripartite (quasi) a pieno regime in tutto il mondo, il 2023 potrebbe essere un anno altrettanto entusiasmante per il settore fotografico. Secondo alcune indiscrezioni, Canon, Nikon, Sony e Panasonic sarebbero infatti pronte a presentare nuovi modelli nel corso del 2023.

Anche i produttori di Action cam, due su tutti DJI e GoPro, stanno per lanciare nuovi modelli dedicati allo sport e alle attività outdoor. Ci sono grandi aspettative anche per iPhone 15, lo smartphone Apple che, secondo le indiscrezioni, sarebbe in grado di fornire prestazioni fotografiche tali da impensierire anche le moderne mirrorless (nel punta e scatta) grazie all'aiuto di algoritmi AI sempre più complessi ed efficaci.

Nessuna delle fotocamere presente nel nostro elenco è stata confermata dai rispettivi produttori, tuttavia ci aspettiamo che i primi modelli del 2023 inizino ad arrivare a febbraio, probabilmente in occasione della conferenza CP+ in Giappone. 

Ecco la nostra selezione delle fotocamere più interessanti che potremmo vedere nel 2023.


Le 12 fotocamere più attese del 2023

12. Panasonic Lumix S5 II

Panasonic Lumix S5

(Image credit: Panasonic)
  • Probabilità lancio: 4/5
  • Attesa: 3/5

Panasonic Lumix S5 è una delle fotocamere full-frame più accessibili in assoluto. È ottima sia per le foto che per i video, è dotata di IBIS (stabilizzazione dell'immagine all'interno del corpo) ed è ideale per un'ampia gamma di utilizzi.

Il sito Asobinet (Si apre in una nuova scheda) sostiene che il modello successivo verrà annunciato alla fiera CP+ in Giappone. che si terrà dal 23 al 26 febbraio, a due anni dall'uscita del primo modello (MK I)

Ma in cosa la nuova Lumix S5 dovrebbe essere superiore alla versione precedente? Finora le indiscrezioni e le fughe di notizie su questa fotocamera sono relativamente poche, ma molte sostengono che sarà più costosa della primo modello. In parte potrebbe trattarsi di un aumento di prezzo dovuto all'inflazione, ma ci aspettiamo anche degli aggiornamenti importanti.

Panasonic Lumix S5 II potrebbe avere un EVF (mirino elettronico) migliore di quello da 2,36 M di punti della S5. Inoltre, ci auguriamo che il crop ion modalità 4K/60p venga eliminato definitivamente.

Una porta HDMI a pieno formato potrebbe inoltre renderla molto più appetibile a chi si occupa di content creation. Sarebbe gradito anche un aumento dell'efficacia dell'IBIS, anche se è improbabile viste le dimensioni ridotte del corpo di Lumix S5.

11. Sony A9 III

  • Probabilità lancio: 4/5
  • Attesa: 4/5

(Image credit: Sony)

Alpha A9 II è la fotocamera preferita dai fotografi sportivi legati al marchio Sony. Scatti veloci, buffer infiniti e risoluzione moderata sono le caratteristiche principali di questa serie. La nuova Sony A9 III doveva uscire nel 2021, ma la carenza di chip a livello mondiale ha fatto slittare il lancio alla prima metà del 2023 (almeno secondo le voci di corridoio).

È probabile che la nuova A9 III  riprenda molte delle migliorie introdotte con l'ammiraglia Sony A1 per quanto riguarda gli scatti, lasciando a quest'ultima un certo vantaggio in ambito video. Ciò significa una gestione molto migliore dell'illuminazione stroboscopica, una riduzione massiccia dell'effetto rolling shutter grazie a una lettura più rapida del sensore e una messa a fuoco automatica AI ancora più efficace.

Secondo le indiscrezioni, la risoluzione della fotocamera rimarrà ferma 24,5 MP e la raffica raggiungerà i 30 fps. Ci aspettiamo anche che Sony faccia uso di slot combi SD/CFexpress per incrementare la profondità del buffer.

Anche la risoluzione dell'EVF potrebbe aumentare, passando dai 3,58 milioni di punti della Sony Alpha A9 II a ben 9,44 milioni di punti. Tuttavia, non sappiamo ancora se si tratterà dello stesso EVF dell'Alpha A1 apprezzatissimo per l'incredibile modalità di aggiornamento a 240 Hz. 

10. DJI Air 3

  • Probabilità lancio: 4/5
  • Attesa: 4/5

(Image credit: DJI)

Al giorno d'oggi, i droni rappresentano una parte fondamentale nel corredo di ogni fotografo professionista. DJI ha rilasciato di recente il DJI Mavic 3 Classic e presto potrebbe lanciare un successore di fascia media di DJI Air 2S, uscito nel 2020. 

L'Air 3 si collocherebbe tra DJI Mini 3 Pro e il Mavic 3 Classic, offrendo un miglioramento significativo in termini di autonomia di volo rispetto ai 31 minuti di volo dell'Air 2S.

A bordo ci sarà anche una fotocamera migliore? Il sensore da 1 pollice di Air 2S sembra ancora il più adatto per questa serie, costituendo una via di mezzo tra il più costoso sensore Quattro Terzi della serie Mavic e i più accessibili droni della serie Mini. Tuttavia, se DJI utilizzasse un nuovo sensore da 1 pollice più evoluto potremmo ottenere migliori prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione e magari le riprese HDR.

Del resto, una modalità HDR basata sul sensore richiederebbe un nuovo hardware. Telefoni come Sony Xperia Pro-1 e lo Xiaomi 12S Ultra utilizzano il sensore IMX989 che andrebbe benissimo anche per il prossimo drone di fascia media della casa. Secondo diverse indiscrezioni, questo sensore desinato agli smartphone potrebbe trovarsi a bordo di DJI Air 3. 

9. Fujifilm X-T40

  • Probabilità lancio: 2/5
  • Attesa: 4/5

(Image credit: Fujifilm)

La Fujifilm X-T30 II è arrivata a settembre 2021, quindi non è detto che la X-T40 arrivi quest'anno. Tuttavia, non dovrebbe mancare molto al lancio dato che la precedente X-T30 II aveva davvero pochi aggiornamenti rispetto all'originale X-T30. Tuttavia, non ci sono ancora notizie certe su questa fotocamera, quindi per ora possiamo solo fare ipotesi a riguardo.

I video 4K a 60fps sono in cima alla nostra lista dei desideri. La X-T30 II è limitata ai video 4K/30p. Ci piacerebbe anche l'introduzione di un sistema IBIS (stabilizzazione dell'immagine all'interno del corpo) come quello presente su Fujifilm X-S10.

Con esso, la X-T40 diventerebbe di fatto una X-S10 con un design più classico. Non sarebbe male se la casa di Fuji utilizzasse anche lo stesso sensore da 40MP di Fujifilm X-T5 ma, ancora una volta, per ora non ci sono elementi a conferma di questa ipotesi.

8. GoPro Max 2

  • Probabilità lancio: 3/5
  • Attesa: 4/5

(Image credit: GoPro)

La prima GoPro Max è uscita nel 2019, quindi siamo convinti che l'azienda stia lavorando a un nuovo modello che potrebbe uscire quest'anno.

Aziende come Insta360, che tendono a rilasciare un numero maggiore di prodotti rispetto a GoPro, stanno iniziando a produrre modelli avanzati che superano GoPro Max per specifiche e funzioni. Tuttavia, l'unica informazione concreta su Go Pro Max 2 che abbiamo sentito finora proviene da un brevetto che descrive il software utilizzato per tradurre le riprese a 360 gradi in un formato che può essere visualizzato su uno schermo piatto.

Tra le novità che ci auguriamo di trovare ci sono le rirepse "piatte" in 4K, dato che il primo modello è limitato a 1080p, o al suo equivalente non widescreen. Non ci dispiacerebbe nemmeno un video HDR basato sul sensore che potrebbe risultare davvero utile per i video a 360 gradi, dove spesso è impossibile evitare le fonti di luce intensa che alterano la misurazione dell'esposizione. 

7. Sony A7000

  • Probabilità lancio: 2/5
  • Attesa: 4/5

The Sony A6600 camera on a purple background

(Image credit: Sony)

Sony non ha investito molto nel formato APS-C negli ultimi anni. Nel 2021 è arrivata la piccola e graziosa Sony ZV-E10, destinata a vlogger e content creator, ma la A6600 e la A6100 sono fuori produzione, quindi la A6400 rimane l'unica alternativa ibrida APS-C attualmente proposta dalla casa.

Del resto è da quasi 10 anni che si parla di "Alpha A7000" e il 2023 potrebbe essere l'anno giusto per vedere i primi modelli APS-C Sony di nuova generazione.

La speranza rimane quella di vedere un modello APS-C Sony dedicato principalmente alla fotografia, magari con caratteristiche video di buon livello e con un corpo molto più compatto rispetto alle recenti full frame giapponesi tra cui A7R V e A7 IV.

6. Leica Q3

  • Probabilità lancio: 4/5
  • Attesa: 4/5

(Image credit: Leica)

La serie Q di Leica è composta da splendide fotocamere compatte a obiettivo fisso con enormi sensori full-frame. L'attuale Leica Q2 è uscita nel 2019 e un'immagine di una presentazione Leica (individuata da Digicam Info) suggerisce che il prossimo modello Leica Q3, nome in codice "Wilson", sia previsto per il prossimo anno. 

Le prime notizie suggeriscono che la nuova Leica utilizzerà un sensore da 60 MP, come quello della Leica M11 di fascia alta,  probabilmente con qualche modifica.

Tra le aspettative principali c'è la possibilità di girare video, caratteristica presente su Leica Q2 ma non sulla più costosa Leica M11. Ci piacerebbe anche che la Q3 avesse un EVF a risoluzione più elevata rispetto alla Q2, dato che l'EVF 3,68 milioni di punti non sarebbe all'altezza di una fotocamera che, probabilmente, costerà più di 5.000 Euro.

5. Canon EOS R50

(Image credit: Future)
  • Probabilità lancio: 5/5
  • Attesa: 3/5

Canon EOS R50 è una fotocamera con sensore APS-C e attacco per obiettivo RF che manderà ufficialmente in pensione il sistema EF-M, di cui faceva parte la controparte reflex Canon EOS M50 Mark II. 

Stando a quanto riportato da Canon Rumors (Si apre in una nuova scheda), EOS R50 si collocherà al di sotto della Canon EOS R10 sia per il prezzo che per le specifiche ponendosi come scelta ideale per tutti coloro che cercano una fotocamera mirrorless accessibile. Secondo le indiscrezioni, EOS R50 potrebbe arrivare nel primo trimestre del 2023. 

È probabile che la nuova APS-C Canon Utilizzi lo stesso sensore da 24 MP della più costosa EOS R10, ma con alcune specifiche ridotte. Tra queste, i video 4K/60p e la modalità HDR PQ, utilizzata quando si intende masterizzare i video in formato HDR. 

Non sarà la fotocamera più potente del mondo, quindi, ma dovrebbe avere alcuni vantaggi rispetto alla EOS M50 II, tra cui una raffica più veloce di 14 fps e delle lenti dedicate di ultima generazione.

4. iPhone 15

  • Probabilità lancio: 5/5
  • Attesa: 4/5

(Image credit: Apple)

Anche se gli iPhone non sono delle fotocamere dedicate, probabilmente ci saranno grandi cambiamenti nel comparto fotografico degli smartphone Apple in arrivo nel 2023. Secondo i primi report, iPhone 15 Pro Max sarà infatti il primo iPhone con una fotocamera con zoom periscopico. 

Questa tipologia di fotocamere si è già vista su alcuni modelli Android a partire dal Huawei P30 Pro del 2019 e possono fornire risultati sorprendenti se ben implementate. Secondo un analista, quella presente su iPhone 15 Pro Max utilizzerà un sensore da 1/3 di pollice da 12MP e avrà uno zoom fino a 6x. 

Un rumor più recente proveniente da Nikkei Asia (Si apre in una nuova scheda) suggerisce che il telefono avrà un sensore con una sensibilità alla luce raddoppiata rispetto a quella quella nativa. La dicitura sembra descrivere un design CMOS stacked, in cui i fotodiodi e i transistor sono disposti in strati separati. Sony ha annunciato questa tecnologia nel dicembre 2021.

Tuttavia la gamma dinamica effettiva dell'iPhone ha bisogno di qualche miglioramento dato che, in alcune situazioni, i modelli della gamma iPhone 14 sono più inclini alla sovraesposizione rispetto ad alcuni concorrenti meno blasonati. 

Con i giusti accorgimenti, quella di iPhone 15 Pro Max potrebbe essere una delle migliori fotocamere punta e scatta del 2023. 

3. Fujifilm X-Pro4

  • Probabilità lancio: 4/5
  • Attesa: 5/5

(Image credit: Fujifilm)

La serie X-Pro di Fuji è sempre stata considerata da hipster ma, a nostro avviso, potrebbe risultare molto interessante anche per chi ama realmente la fotografia.

La Fujifilm X-Pro3 è una fotocamera a telemetro del 2019 priva di display posteriore, sostituito da un piccolo display che mostra la modalità film virtuale selezionata. Il mirino EVF ibrido e la mancanza di uno schermo rendono questa mirrorless unica nel suo genere.

La domanda è: Fuji riproporrà questo stile insolito anche con la X-Pro4? Forse dovrebbe, poiché conferisce alla serie una chiara identità che la X-Pro2 non aveva. 

Gli aggiornamenti previsti per X-Pro4 sono guidati dal passaggio a un sensore da 40MP, come quello utilizzato nella Fujifilm X-T5. Speriamo anche di vedere un buffer simil e quello della X-H2, che è in grado di scattare oltre 1000 jpeg (o 202 file raw non compressi) senza rallentare, anche a 20fps. Si tratta di un buffer mostruoso, ideale perla fotografia d'azione.

2. Canon EOS R8

  • Probabilità lancio: 4/5
  • Attesa: 5/5

(Image credit: Canon)

La Canon EOS R8 è una sorta di enigma. Nell'ottobre del 2022, un account del social network cinese Weibo affermava con convinzione che Canon EOS R8 sarebbe arrivata nel 2023. 

All'epoca, sembrava che la EOS R8 sarebbe stata il successore spirituale dell'ormai scomparsa Canon EOS R, la prima fotocamera mirrorless full-frame di Canon. Ma da allora, Canon Rumors (Si apre in una nuova scheda) sostiene che EOS R8 sarà un modello APS-C posto tra EOS R7 e EOS R10.

Tuttavia, indipendentemente dalle dimensioni del sensore,  EOS R8 sarà una fotocamera interessante per parecchi utenti. Di certo Canon ha bisogno di un altro modello full-frame da inserire tra Canon EOS R6 Mark II e Canon EOS RP. Le indiscrezioni iniziali prevedevano un sensore da 30,3 MP, scatti a raffica da 12 fps, video 4K/30p e una modalità video 4K/60 croppata, oltre a un doppio slot per schede SD/CFexpress.

Queste specifiche la renderebbero un'alternativa molto più veloce e ad alta risoluzione rispetto alla EOS RP e al contempo un'opzione tuttofare più conveniente rispetto a EOS R6, motivo per cui la riteniamo tra le fotocamere più interessanti che potrebbero uscire quest'anno.

1. Nikon Z8

  • Probabilità lancio: 4/5
  • Attesa: 5/5

(Image credit: Nikon)

Nikon Z8 è al centro dei rumor da diversi anni. Tuttavia, le ultime indiscrezioni suggeriscono che la fotocamera sia già pronta e che la mancanza di componenti ne abbia fatto slittare il lancio. Quest'anno, finalmente, potremo vederla di persona.

Il concetto è abbastanza facile da capire. Si prende la Nikon Z9 di fascia alta, si elimina il gigantesco battery grip e si tagliano forse una o due funzioni extra. Cosa si ottiene? Una fotocamera mirrorless leggermente più economica, ma estremamente capace, che potrebbe diventare rapidamente il modello più interessante della gamma Nikon.

Nikon Rumors (Si apre in una nuova scheda) si aspetta che la fotocamera venga annunciata a marzo e che sia disponibile per l'acquisto da maggio 2023. Non sono trapelate specifiche concrete, ma sembra che Nikon Z8 utilizzerà lo stesso sensore da 45 MP della Nikon Z9. Probabilmente, a bordo ci saranno anche lo stesso autofocus AI-enhanced e lo stesso processore Expeed. 

Dato che la Nikon Z9 ha recentemente vinto il nostro premio di fotocamera dell'anno, Nikon Z8 è senza dubbio la fotocamera che aspettiamo con maggiore entusiasmo tra i modelli in uscita quest'anno.

Marco Silvestri
Senior Editor

Marco Silvestri è un Senior Editor di Techradar Italia dal 2020. Appassionato di fotografia e gaming, ha assemblato il suo primo PC all'età di 12 anni e, da allora, ha sempre seguito con passione l'evoluzione del settore tecnologico. Quando non è impegnato a scrivere guide all'acquisto e notizie per Techradar passa il suo tempo sulla tavola da skate, dietro la lente della sua fotocamera o a scarpinare tra le vette del Gran Sasso.

Con il supporto di