Skip to main content

Klipsch sfida Sony: ecco le rivali delle WH-1000XM3

Cuffie con cancellazione del rumore
(Image credit: Klipsch)

Klipsch ha annunciato il suo primo paio di cuffie wireless con cancellazione del rumore, che debutteranno al CES 2020 di Las Vegas a partire dal 7 gennaio, rappresentando un nuovo rivale per le Sony WH-1000XM3, attualmente leader del settore. 

Secondo Engadget, le nuove cuffie Klipsch Over-Ear Active Noise Cancelling saranno messe in vendita tra settembre e novembre a un costo di €399.

Il prezzo è lo stesso delle Bose Noise Cancelling 700 e più alto di €50 delle cuffie wireless di Sony che furono lanciate nell'agosto 2018 a €349.

Specifiche da urlo

Secondo le specifiche tecniche, le nuove cuffie di Klipsch potranno competere senza alcuna difficoltà con le principali rivali presenti sul mercato, vantando una durata della batteria di 30 ore che corrisponde alla stessa delle Sony WH-1000XM3 ma battendo però le Bose Noise Cancelling 700 superandole di 10 ore.

Se dimenticate spesso di caricare le cuffie wireless, vi farà piacere sapere che grazie ad una funzione di ricarica rapida USB-C di soli 10 minuti, la batteria raggiunge una durata di ben 5 ore. L'elegante “FlightCase” di Klipsch permette la ricarica anche se non si tolgono dalla custodia.

Le nuove cuffie Klipsch Over-Ear Active Noise Cancelling sono davvero sorprendenti con una finitura robusta, dall'aspetto retrò e accenti in oro rosati. Certamente non sono eleganti quanto le Bose Noise Cancelling 700 ma quel design che dà la sensazione di robustezza può essere apprezzato da molti.

L’azienda afferma che le sue nuove cuffie over-ear sono in grado di fornire 40 decibel di cancellazione del rumore e includeranno una modalità “trasparenza” che consentirà di ascoltare i suoni provenienti dall'ambiente circostante quando necessario.

sony wh-1000xm3

The Sony WH-1000XM3 are the headphones to beat. (Image credit: Sony)

Klipsch non ha rivelato molto sulla qualità audio offerta dal suo prossimo prodotto, affermando semplicemente che produrrà un "suono caratteristico" (saremo al CES 2020 per testarlo sul campo), ma il marchio non delude mai da questo punto di vista. In effetti, nella recensione delle Klipsch T5 True Wireless Earphones le abbiamo premiate con 4,5 stelle su 5 dando il nostro marchio di qualità in quanto auricolari true wireless.

Se ritenete che il profilo audio di queste cuffie non sia di vostro gradimento, sarete in grado di modificare le impostazioni EQ utilizzando l'app Klipsch Connect; tuttavia, questa avrebbe dovuto essere rilasciata l'anno scorso ma, con un rapido controllo sul Google Play Store, si può notare che non è ancora disponibile. Al suo rilascio, l'app Connect dovrebbe consentire di contattare anche l'assistenza clienti e controllare il livello residuo della batteria.

Otterrete supporto per vari codec come SBC, aptX HD e AAC, ma non si sa se queste cuffie supporteranno i file audio ad alta qualità per un ascolto senza perdita dati. 

Un pulsante dedicato al Google Assistant consente di accedere all'assistente vocale super intelligente: resta solo da vedere se Klipsch includerà eventualmente anche il supporto per Alexa.

In base alle specifiche, al prezzo e al design, queste cuffie potrebbero sicuramente dare a Sony filo da torcere, a condizione che il marchio giapponese non rilasci le cuffie wireless WH-1000XM4 al CES 2020.

Voci di una imminente data di rilascio delle Sony WH-1000XM4 sono in circolazione da quando è stato depositato il numero di modello di quello che potrebbe essere il prossimo paio di cuffie con cancellazione del rumore.

In questo momento, abbiamo solo gli indizi della FCC che però non forniscono una chiara indicazione della data di uscita; tuttavia, di solito, questo suggerisce che un possibile rilascio è imminente e il CES 2020 sarebbe un ottimo debutto per il nuovo prodotto della Sony.

Fonte: Engadget