Skip to main content

iPhone 12 potrebbe essere più sottile grazie a uno schermo di nuova generazione

iPhone 11 Pro Max
(Image credit: Future)

iPhone 12 potrebbe essere uno spartiacque rispetto ai modelli degli ultimi anni: finora abbiamo sentito molte voci e speculazioni e l’ultima in ordine di tempo riguarda una nuova tecnologia per i display.

Alcuni modelli di iPhone 12 saranno dotati di schermi OLED prodotti da LG, afferma The Elec, schermi con circuiti touchscreen incorporati nel display stesso, piuttosto che su un livello separato. Ciò significa pannelli più economici e più sottili, che potrebbero portare a un iPhone 12 meno spesso, però rimaniamo scettici in merito al prezzo.

Il report suggerisce che LG stia per passare alla tecnologia LTPO (ossido policristallino a bassa temperatura) già usata per i display di Apple Watch 4 e Apple Watch 5, producendo schermi energeticamente più efficienti.

La tecnologia LTPO 

È grazie a LTPO che la batteria dell'Apple Watch 5 riesce a durare tutto il giorno anche con un display always-on, quindi speriamo accada lo stesso con l'iPhone 12. In effetti, questa tecnologia potrebbe persino abilitare l'opzione always-on sui futuri iPhone, ossia una schermata di blocco sempre visibile, un trend che si sta diffondendo sugli smartphone Android di fascia alta. 

Tuttavia, non è chiaro se la tecnologia LTPO sarà implementata in tempo per gli iPhone prodotti nel 2020; potremmo infatti dover aspettare il modello del 2021 per i nuovi display. 

Si vocifera che Apple intenda mettere in vendita cinque nuovi iPhone quest'anno, con quattro varianti di iPhone 12 (differenti principalmente per fotocamere e dimensioni dello schermo) seguite da un iPhone SE 2 entry-level. 

Via MacRumors