Skip to main content

iOS 15: trapelano nuove funzionalità, incluso un nuovo centro di controllo per iPhone

iPhone Centro di controllo
(Image credit: DenPhotos / Shutterstock)

Apple rivelerà maggiori dettagli sulla prossima versione di iOS durante il prossimo WWDC 2021, ma già si moltiplicano le voci riguardanti le nuove funzionalità di iOS 15 che potrebbero venire svelate il 7 giugno.

Voci provenienti dal sito francese iPhoneSoft suggeriscono che iOS 15 introdurrà un centro di controllo ridisegnato per iPhone e iPad, oltre al supporto per la doppia autenticazione biometrica tramite Face ID e Touch ID.

Il Centro di controllo aggiornato sfrutterà parte del design già visto su macOS Big Sur, tra cui la personalizzazione del trascinamento della selezione e un'estetica più compatta.

Sebbene non venga descritta nel dettaglio alcuna delle immagini, in passato alcuni iPhone con jailbreak (tramite WCCFTech) mostravano centri di controllo ispirati ai Mac e pensiamo che iOS 15 potrebbe introdurre un design simile.

iPhone Centro di controllo

(Image credit: WCCFTech)

Su iOS 15 verrà introdotta la doppia autenticazione biometrica e sarà necessario superare due fasi di identificazione prima di sbloccare alcune funzioni, ma ciò sarà valido solo per la gamma iPhone 13.

Il sistema chiederà agli utenti di autenticare i propri dati biometrici tramite Face ID e Touch ID. Ciò significa, peraltro, che iPhone 13 sarà il primo iPhone a presentare entrambe le forme di identificazione.

Per compensare l'assenza del pulsante home, il Touch ID verrà integrato su iPhone tramite uno scanner di impronte digitali sotto il display, come già visto similmente su diversi smartphone Android di fascia alta.

Quali saranno le altre novità di iOS 15?

L'unica vera indiscrezione su iOS 15 è che l'aggiornamento sarà disponibile per iPhone 7 e versioni successive. Sono pertanto esclusi iPhone 6S, iPhone 6S Plus e la prima versione di iPhone SE.

I miglioramenti apportati da Google Assistant negli ultimi anni hanno creato nuove aspettative degli utenti Apple sull'assistente vocale Siri. Sono in molti ad attendere un aggiornamento del software che consenta a Siri di rispondere più rapidamente e nel contempo di fare meno affidamento sui risultati web per fornire risposte alle domande.

Sarebbe auspicabile anche un nuovo aggiornamento di Apple Maps che consenta alle indicazioni e alle guide ciclistiche di essere disponibili ovunque, invece che solo nelle grandi città.

Fonte: WCCFTech