Skip to main content

Intel The Element, un mistero dentro a un mini PC

(Image credit: Intel)

 All'inizio di quest'anno, Intel ha presentato il NUC Compute Element, già noto semplicemente come The Element, ed è stato uno delle migliori componenti informatiche del Computex 2019. Tuttavia, non era chiaro quale tipo di prodotto sarebbe stato costruito attorno ad esso. I dettagli adesso sembrano essere più chiari.

In un recente teardown del modulo cinese KoolShare, individuato da Tom's Hardware, abbiamo assistito a un assaggio di qualcosa chiamato "The Element" all'interno del prossimo NUC 9 Extreme di Intel.

 Sembra che NUC 9 Extreme sia un computer abbastanza semplice, anche se piccolo. Il trucco di Intel con questi dispositivi NUC (Next Unit of Computing), tuttavia, consiste nel racchiudere potenti componenti desktop in un fattore di forma ridotto. Questo sembra essere il caso del nuovo NUC 9 Extreme, anche se posizionato sul lato più grande che misura 238 x 216 x 96 mm. 

Le cose diventano davvero interessanti all'interno del NUC. Alla base del computer è presente un alimentatore da 500 W. Vista dall’alto vi è quella che sembrerebbe una scheda madre fino a quando non ci si rende conto che manca l’alimentatore CPU. Al contrario, c'è solo un PCB con due slot PCIe 3.0 x16, un altro slot x4 e uno slot M.2.

Entra nel NUC Compute Element

 Anziché inserire una CPU in un alimentatore della scheda madre, adattando la RAM e implementando la memoria, Intel ha ideato il NUC Compute Element. Il dispositivo ospita tutti questi componenti, ma si inserisce in uno slot PCIe x16 e viene eseguito un ulteriore collegamento di alimentazione a 8 pin, molto simile a una scheda grafica. L'unità collocata nel NUC 9 Extreme ha due slot SO-DIMM, due porte M.2 e, secondo quanto riferito, può funzionare con Intel Core i5-9300H, Core i7-9750H o Core i9-9980HK.

Ciò che Intel ha efficacemente fatto con questo design è trovare un modo per convertire metà della scheda madre in un componente sostituibile. Proprio come si può estrarre una scheda grafica da uno slot PCIe e inserirne una nuova per potenziare le prestazioni del computer, è ugualmente possibile estrarre un NUC Compute Element e inserirne uno nuovo per potenziare il NUC 9 Extreme. Ovviamente, potresti aver bisogno di installare nuovamente Windows

Poiché gli aggiornamenti della CPU Intel richiedono spesso nuove schede madre, il passaggio a NUC Compute Element, potrebbe essere meno dispendioso, in quanto consentirebbe di mantenere alcuni degli elementi tradizionali della scheda madre tra gli aggiornamenti. Questo renderebbe anche meno scoraggiante il reperimento delle componenti del PC per i nuovi costruttori.