Skip to main content

Intel Rocket Lake-S è ufficiale, i9-11900K darà battaglia a Ryzen 9 5900X.

Intel logo
(Image credit: Shutterstock)

Intel ha presentato ufficialmente Rocket Lake-S, i suoi processori desktop di 11a generazione.

Realizzate sulla nuova architettura Cypress Cove, le CPU Rocket Lake-S presentano un miglioramento dichiarato del 19% in termini di prestazioni IPC (Instructions per Clock), rispetto agli attuali processori Comet Lake, un valore già menzionato da Intel in precedenza. Questo risultato è stato rilevato dal produttore utilizzando il benchmark SPEC CPU 2017 nel confronto tra le CPU i9 delle ultime due generazioni, 11900K e 10900K.

Intel ha dichiarato inoltre, che la grafica integrata Xe all'interno dei nuovi processori offre un aumento di prestazioni fino al 50% rispetto ai chip di decima generazione, secondo i test interni realizzati con 3DMark Fire Strike.

Il modello di punta della serie è il “mostro” Core i9-11900K e secondo Intel dovrebbe riuscire a superare Ryzen 5900X in alcuni giochi e benchmark di produttività.

L'ammiraglia di Intel ha un clock di base di 3,5 GHz, ma può spingere tutti i core fino a 4,7 GHz in modalità Turbo, oltre che permettere l'overclock fino a un massimo di 5,3 GHz, grazie al Thermal Velocity Boost. La CPU core i9-11900K possiede 8 core, 16 thread e 16 MB di cache L3 condivisa integrata, un po' meno dei 20 MB presenti sul predecessore 10900K.

Intel ha mostrato i benchmark di Core i9-11900K, alcuni già finiti in rete, dove la CPU si dimostra del 14% più veloce di 10900K in Microsoft Flight Simulator (a 1080p) e dell'11% più veloce di Ryzen 9 di AMD 5900X (con 12 core).

Total War: Three Kingdoms. In questo titolo simulativo il 11900K è rispettivamente del 13% e del 10% più veloce di 10900K e 5900X, mentre in Gears 5 mostra guadagni più modesti, rispettivamente del 9% e del 3% (sempre a 1080p).

I test interni lasciano sempre il tempo che trovano, ma possono comunque fornire una vaga idea del livello di prestazioni raggiungibili. I risultati sul campo, comunque, potrebbero variare da quanto riportato dall'azienda.

Intel ha fornito anche alcuni benchmark per la CPU Core i5-11600K, il suo esponente di fascia media per eccellenza, usando gli stessi giochi. 11600K è una CPU a 6 core e 12 thread, con un clock  base di 3,9 GHz e una frequenza massima di 4,6 GHz su tutti i core.

Confrontando le sue prestazioni con quelle del precedente 10600K e stranamente non con una CPU Ryzen, il nuovo 11600K esce con un vantaggio del 16% sia in Total War: Three Kingdoms che in Gears 5, sempre alla risoluzione di 1080p. L'aumento è più modesto in Microsoft Flight Simulator e Grid 2019, con un aumento di solo il 7%.

Non solo gaming

Le differenze prestazionali tra le CPU si evidenziano in maniera più netta usando software di produttività, rispetto a quanto accade con il gaming. Infatti, nei test interni di Intel sulla produzione video, Core i9-11900K presenta un fantastico incremento di prestazioni dell'88% rispetto al 10900K, oltre ad essere il 35% più veloce di Ryzen 5900X.

Per quanto riguarda la manipolazione di foto, è migliore dell'8% rispetto a 10900K e del 14% più veloce del 5900X, mentre in Microsoft Office, i miglioramenti sono rispettivamente del 12% e dell'8%.

Intel Core i5-11600K, batte il suo predecessore nella produzione video del 61%, mentre lo supera rispettivamente del 18% e del 12% nella manipolazione fotografica e nella produttività con Microsoft Office.

 Novità tecniche

Le nuove CPU Rocket Lake-S forniscono supporto per la memoria di sistema a DDR4-3200MHz, 20 linee PCIe 4.0 e funzionalità di overclock migliorate.

Sono infatti capaci di effettuare l'overclock della memoria in tempo reale, regolando la velocità della RAM al volo. L'overclocking della memoria, peraltro, sarà possibile anche sui chipset Intel H570 e B560.

Ai nuovi processori sono state aggiunte ulteriori funzionalità per esperti, tra cui la possibilità di disabilitare AVX, l'offset di AVX2 e AVX-512 e l'inibizione dei limiti di voltaggio dei transienti, una funzionalità limitante nelle CPU ad altissime prestazioni.

Dal punto di vista del calcolo complesso, le istruzioni Intel Deep Learning Boost e Vector Neural Network aiuteranno a migliorare notevolmente le prestazioni nei carichi di lavoro di tipo deep learning.

I prezzi di Rocket Lake-S non sono ancora stati rese disponibili, ma Intel ha dichiarato che i nuovi processori di undicesima generazione saranno messi in vendita a partire dal prossimo 30 marzo.