Skip to main content

Il tuo smartphone Android ti chiederà quale motore di ricerca vuoi usare

Android figurines
(Immagine:: Google)

Entro qualche mese in Europa chi ha uno smartphone Android potrà decidere da solo quale motore di ricerca usare. Questa funzione è attualmente in fase beta e verrà attivata entro il 2020.

Verrà visualizzato un menu a tendina sullo schermo con l'elenco dei motori disponibili. Alcuni sviluppatori di XDA Developers (Si apre in una nuova scheda) hanno scovato le schermate con quattro possibili opzioni.

Nelle immagini si vedono i motori Qwant (francese), Esocia (tedesco), Google e Yahoo, ma si tratta solo di un esempio.

I motori disponibili saranno infatti diversi per ogni nazione europea e i gestori interessati dovranno partecipare a una vera e propria asta per essere inclusi nella lista. La lista comprenderà quattro motori, uno dei quali sarà sempre Google.

Si potrà anche scegliere un diverso motore di ricerca per Chrome, senza dovere andare a cercare nelle Impostazioni come oggi. 

Perché questo cambiamento?

L'anno scorso la Commissione Europea ha condannato Google per abuso di posizione dominante e l'ha multata di ben 5 miliardi dollari. 

Google ha quindi dovuto eseguire diverse modifiche al suo sistema consentendo di effettuare modifiche ai produttori e inserendo la possibilità di modificare anche il motore di ricerca preinstallato. 

In realtà chi non vuole aspettare fino al 2020 può modificare fin da oggi il motore di ricerca standard seguendo le istruzioni della stessa  Google (Si apre in una nuova scheda).

Cat is the editor of TechRadar's sister site Advnture. She’s a UK Athletics qualified run leader, and in her spare time enjoys nothing more than lacing up her shoes and hitting the roads and trails (the muddier, the better)