Il primo iPhone con ingresso USB-C (video)

iPhone 13 mini
(Immagine:: TechRadar)

Mentre tutti gli smartphone non-Apple (e molti altri dispositivi portatili) dispongono di un ingresso USB-C, Apple continua a preferire il connettore Lightning. 

Molti utenti si sono chiesti quando e se l'azienda di Cupertino deciderà di cambiare il sistema di ricarica dei suoi smartphone. Nell'attesa Ken Pillonel, uno studente specializzato in robotica, ha modificato il suo iPhone dotandolo di un ingresso USB-C per la ricarica e il trasferimento dati.

Nel video pubblicato su YouTube (Si apre in una nuova scheda) (che trovate qui sotto) potete osservare il risultato dell'esperimento.

La riuscita è ottima, e Pillonel afferma che presto pubblicherà un video nel quale mostrerà il lungo processo di customizzazione. Nel frattempo, lo studente ha condiviso un filmato (Si apre in una nuova scheda) nel quale mostra le prime fasi dell'esperimento.

Di certo non si tratta di una modifica facile da eseguire. Come descrive Pillonel, l'implementazione dell'ingresso USB-C ha richiesto un'ingente quantità di tempo. 

Detto questo l'esperimento dimostra che è possibile convertire il sistema di ricarica degli iPhone, e speriamo che Apple opti per questa soluzione con la gamma iPhone 14.

Nel frattempo l'Unione Europea ha già chiesto al produttore di muoversi in tal senso per ridurre gli e-waste passando a una tecnologia di ricarica universale.

Tuttavia Apple ha a disposizione circa due anni per soddisfare le richieste dell'UE, e potrebbe optare per una ricarica completamente wireless piuttosto che passare alla tecnologia USB-C.

Fonti: PocketLint (Si apre in una nuova scheda) e Reddit (Si apre in una nuova scheda)

Marco Silvestri
Senior Editor

Marco Silvestri è un Senior Editor di Techradar Italia dal 2020. Appassionato di fotografia e gaming, ha assemblato il suo primo PC all'età di 12 anni e, da allora, ha sempre seguito con passione l'evoluzione del settore tecnologico. Quando non è impegnato a scrivere guide all'acquisto e notizie per Techradar passa il suo tempo sulla tavola da skate, dietro la lente della sua fotocamera o a scarpinare tra le vette del Gran Sasso.