Skip to main content

iPhone 14 con USB-C? Sì se l'Europa obbliga Apple

iPhone 13
Il connettore di ricarica di iPhone 13 (Image credit: TechRadar)

La commissione europea presenterà questo giovedì una proposta legislativa per standardizzare i caricabatterie sui dispositivi elettronici. Se approvata, la norma prevede che tutti gli smartphone usino una porta USB-C. L'unica azienda a dover cambiare sarebbe Apple, visto che gli iPhone usano la porta Lightning.  

La testata Politico riferisce che la proposta sarà discussa alla fine di questa settimana, con l'intenzione da parte della commissione di trasformarla in legge nel 2024. Ma il processo prima che ciò accada è abbastanza lungo.

Apple si è già opposta in passato a proposte simili, sostenendo che "limitano l'innovazione". Non si capisce bene in che modo USB-C sarebbe limitante rispetto a Lightning, ed Apple non ha offerto una spiegazione dettagliata.

Finora, inoltre, la norma sul caricabatteria unico è stata aggirata mettendo una porta USB sul caricatore stesso. In questo modo Apple ha potuto continuare a usare la porta Lightning ed essere allo stesso tempo in regola, perché il caricatore di un iPhone si può tranquillamente usare con un altro smartphone ... basta cambiare il cavo. 

Una porta USB-C obbligatoria sarebbe, ovviamente, una faccenda diversa. E il cambiamento riguarderebbe solo Apple, visto che tutti i produttori Android usano la porta USB-C da anni. 


Sicuramente sarebbe una scelta che aiuterebbe a ridurre i ridurre i rifiuti elettronici. Se tutti i miei dispositivi hanno USB-C, allora posso usare meno cavi e meno caricatori, per caricarli tutti. 

Fortuna vuole che anche Apple abbia a cuore l'ambiente, come ha detto più volte. Anche quando hanno tolto il caricatore dalla scatola di iPhone lo hanno fatto per salvare l'ambiente - Samsung ha fatto la stessa cosa poco dopo. 

Ora Apple ha l'occasione di sostenere questa legge europea e mettere una porta USB-C su iPhone 14, e successivi. Vedremo se la coglierà.