Skip to main content

Huawei Mate 30 bloccato da Google, niente Google Apps e niente Play Store

Huawei Mate 30
Huawei Mate 30
(Image credit: Future)

Huawei ha annunciato ufficialmente il Mate 30 Pro e il Mate 30, e l'AD dell'azienda, Richard Yu, ha confermato che i due nuovi smartphone non avranno i Google Services, quindi niente Play Store, Gmail, Google Maps e in generale tutte le applicazioni Google. Il Mate 30, inoltre, non sarà distribuito in Italia né altri paesi. 

La mancanza dei Google Services significa quindi che non si potranno installare e usare le applicazioni Google. Huawei fornirà probabilmente delle alternative, e sicuramente ce ne saranno altre sullo store di applicazioni di Huawei. 

Potreste trovare un'alternativa per il navigatore, un'altra app per guardare YouTube, e una per la posta elettronica. Ma se siete molto vincolati ai servizi Google, per esempio se usate molto Google Drive, questi smartphone potrebbero essere non indicati. 

Yu ha aggiunto che non sarà possibile aggiungere il Google Play Store con sistemi alternativi (sideloading), per via di un blocco specifico via software. Probabilmente gli smanettoni di XDA Developers troveranno una soluzione, ma al momento l'unico modo di installare app è lo Huawei App Store.

Alcune Google Apps forse funzioneranno

Forse sarà possibile installare comunque alcune singole applicazioni Google , ma in nessun caso sarà possibile farlo direttamente dal Play Store. 

Lo Store di Huawei, presente da anni sugli smartphone dell'azienda, al momento non ha un catalogo particolarmente vasto. 

"Siamo stati obbligati a questa scelta", ha detto Yu durante una conferenza. "Abbiamo un buon rapporto con Google, ma il governo statunitense ci ha obbligati a fare questa scelta, senza lasciarci altre opzioni". 

Yu ritiene che il blocco avrà un impatto sulle vendite, ma crede anche che i nuovi dispositivi andranno bene in Cina e in altri mercati.