Skip to main content

Hogwarts Legacy dice sì all'inclusività: si potranno creare personaggi transgender

Hogwarts Legacy
(Image credit: Warner Bros)

Su Hogwarts Legacy sarà possibile creare personaggi transgender. Alcune fonti interne allo sviluppo del gioco avrebbero detto a Bloomberg che il nuovo videogioco RPG ambientato nel mondo di Harry Potter permetterà ai giocatori di personalizzare il tipo di corporatura, la voce e il gender del proprio personaggio.

Secondo le fonti, ai giocatori verrà permesso di scegliere per il proprio personaggio una voce maschile o femminile a prescindere dagli attributi fisici, decidendo quindi se si vuole diventare un mago o una strega. Da qui conseguirà quindi la sistemazione nel dormitorio scolastico opportuno e il modo in cui gli altri giocatori si riferiranno a voi.

Un mondo magico più inclusivo

Hogwarts Legacy

(Image credit: Warner Bros)

Secondo Bloomberg questa scelta inclusiva è stata suggerita da alcuni membri del team di sviluppo di Hogwarts Legacy a seguito di alcune controverse dichiarazioni di natura transfobica rilasciate dalla creatrice della serie J. K. Rowling.

La Rowling non partecipa alla creazione del gioco, e "alcuni membri del team di sviluppo di Hogwarts Legacy hanno insistito per rendere il gioco il più inclusivo possibile. Inizialmente la direzione non era convinta, ma alla fine è stato deciso di includere nel gioco una personalizzazione dei personaggi inclusiva".

Hogwarts Legacy è un videogioco di ruolo d'azione ambientato nel mondo di Harry Potter, a Hogwarts, verso la fine del 1800. Inizialmente doveva essere distribuito nel 2021, ma la data di uscita è stata posticipata al 2022.

Vic Hood
Vic Hood

Vic is TechRadar Gaming's Associate Editor. An award-winning games journalist, Vic brings experience from IGN, Eurogamer and more to the TechRadar table. You may have even heard her on the radio or speaking on a panel. Not only is Vic passionate about games, but she's also an avid mental health advocate who has appeared on both panels and podcasts to discuss mental health awareness. Make sure to follow her on Twitter for more.