Skip to main content

Google Pixel 6 avrà una ricarica wireless più veloce di iPhone 12 e Samsung Galaxy

Google Pixel 6
(Image credit: Google)

Anche se diversi produttori cinesi (come OnePlus, Huawei e Xiaomi) propongono già diversi smartphone dotati di ricariche wireless super veloci (50W), molti altri brand tra cui Apple e Samsung non hanno ancora optato per soluzioni tanto spinte. 

Sembra che Google sia pronta a fare un primo passo in questa direzione con i nuovi Google Pixel 6 che, stando a un recente leak, dovrebbero disporre di un sistema di ricarica wireless abbastanza veloce da superare quello di iPhone 12 e dei top di gamma Samsung.

La notizia arriva da Android Police che ha riportato le affermazioni di un rivenditore statunitense relative alla ricarica wireless dei nuovi Pixel.

Stando a quanto riportato dalle fonti, lo stand di ricarica dei nuovi Pixel ha una potenza di 23W, valore che probabilmente equivale alla velocità della ricarica wireless, anche se tecnicamente potrebbe essere maggiore.

Dato che i nuovi iPhone e gli ultimi Samsung Galaxy dispongono di una ricarica wireless da 15W, 23W sarebbero comunque sufficienti per superare i competitor diretti dei nuovi top di gamma Google. 

Ovviamente anche con il nuovo stand di ricarica i Pixel 6 non raggiungeranno velocità tali da poter competere con OnePlus, Huawei e Xiaomi.


Analisi: l'enigma della batteria

In ambito smartphone, come attestato da numerosi briefing e conferenze tecnologiche, c'è un enigma comune: meglio optare per una ricarica più veloce o per batterie più grandi?

Alcuni modelli montano batterie da 5,000mAh con sistemi di ricarica lenti, altri hanno batterie più piccole con ricariche velocissime. Di norma i dispositivi dotati di ricarica wireless hanno batterie di dimensioni ridotte.

Il motivo principale per il quale molti smartphone non hanno batterie enormi, ricariche veloci o wireless, è che l'implementazione di ciascuno di questi componenti richiede un certo spazio. I pochi modelli che dispongono di tutte e tre le suddette caratteristiche sono tanto grandi da risultare scomodi.

Optando per una velocità di ricarica media, piuttosto che per una super veloce, dovrebbe consentire a Google di inserire delle batterie di dimensioni elevate sui suoi Pixel, soprattutto se si considera che l'azienda non hai mai proposto sistemi di ricarica cablata particolarmente veloci.

Secondo le nostre stime le batterie dei Pixel 6 dovrebbero avere una capacità compresa tra 4,300mAh e 4,800mAh, dimensioni che, grazie alle ottimizzazioni del nuovo OS Android, dovrebbero garantire un'autonomia elevata.

A conti fatti, anche se la velocità della ricarica wireless non è strabiliante, Google potrebbe puntare su altri aspetti. 

Dovremo aspettare il lancio ufficiale per scoprirlo con certezza e, almeno al momento, non abbiamo certezze sulla data di lancio, che secondo fonti contrastanti potrebbe essere il 13 settembre o il 28 ottobre.