Skip to main content

Google Pixel 4a vs Google Pixel 3a: ecco le differenze

Google PIxel 4a vs Google Pixel 3a
(Image credit: Google)

Il Google Pixel 4a è stato annunciato da pochissimo, ma dovremo attendere ancora alcune settimane prima di vederlo in commercio. Si tratta di un concorrente di fascia media, che cerca di unire specifiche e caratteristiche di qualità a un prezzo abbordabile.

È anche, naturalmente, il successore del Google Pixel 3a, il modello che, nel 2019, ha inaugurato la serie dei Google Pixel "economici". Come si confrontano i due modelli.

La risposta breve è: il Pixel 4a è più potente e ha un design migliore. All'interno troviamo hardware aggiornato, che include il processore Qualcomm Snapdragon 730G, 6GB di RAM e 128 GB di archiviazione. Anche lo schermo è più grande, con una diagonale da 5,8". In confronto, il Google Pixel 3a offre Snapdragon 670, 4GB di RAM, 64GB di archiviazione e schermo da 5,6". 

Esteticamente il Pixel 4a è senz'altro più elegante del Pixel 3a, grazie per esempio alla fotocamera frontale inserita in un foro. Ci sono poi le cornici davvero molto sottili, seppure si potrebbero definire "spesse" rispetto ai top di gamma. In ogni caso, rispetto alle spesse barre scure del Pixel 3a, è un notevole passo avanti. 

Il comparto fotografico non è cambiato molto ma il prezzo di lancio è leggermente inferiore. Considerato che la serie Pixel è fortemente incentrata sul software più che sull'hardware, e che i miglioramenti riguardano di conseguenza anche i modelli precedenti, tuttavia, il Pixel 3a potrebbe essere preferibile per certi aspetti - non ultimo un prezzo di mercato che oggi è sceso sostanzialmente. 

Ma se volete uno smartphone più moderno, che riceverà aggiornamenti più a lungo e che possa garantire prestazioni maggiori, allora il Pixel 4a sarebbe la scelta migliore. Nelle prossime righe, in ogni caso, vediamo le differenze più nel dettaglio. 

Google Pixel 4a

The Google Pixel 4a (Image credit: TechRadar)

Google Pixel 4a vs Google Pixel 3a prezzo e disponibilità

Il Google Pixel 4a sarà disponibile da ottobre 2020 in Italia e per ora è possibile iscriversi alla lista di attesa, sullo store ufficiale di Google. Il prezzo di listino è pari a €389, contro i 399 euro del Pixel 3a. Non una gran differenza, ma si può dire che il Pixel 4a costa meno. Almeno guardando i prezzi di listino. 

Il Pixel 3a tuttavia è disponibile presso diversi negozi, con prezzi che a volte sono persino inferiori ai 300 euro. Potreste trovarlo a 330-350 euro senza troppi sforzi. 

Google Pixel 3a

Il Pixel 3a è disponibile in due colori (Image credit: Future)

Google Pixel 4a vs Google Pixel 3a design

Il Google Pixel 4a ha un design più moderno ed elegante rispetto al suo predecessore, con alcuni accorgimenti che lo fanno sembrare più compatto nonostante lo schermo più grande. Anzi, il nuovo modello è più corto di 7 mm, quindi un po' più facile da usare con una mano. 

Lo schermo ha un foro per la fotocamera frontale, in alto a sinistra, che permette di avere un design "all-screen" o quasi, sulla falsariga dei Samsung Galaxy e dei molti smartphone che adottano questa soluzione. La mancanza del notch tuttavia implica anche l'assenza dei sensori a infrarossi presenti sul Pixel 4, necessari per un'autenticazione biometrica più sicura. Sul Pixel 4a, invece, il riconoscimento facciale è gestito solo con la normale fotocamera anteriore. 

L'altra novità nel design riguarda la parte posteriore e un particolare il modulo fotografico, che ha ora una copertura in vetro. Una scelta più stilistica che pratica. Sotto al vetro abbiamo una singola fotocamera, dove il Pixel 4 ne ha due insieme a un microfono dedicato. La finitura è una sola, nero opaco, e comprende anche il sensore di imprnte.

Il Pixel 3a invece è disponibile in due varianti cromatica. Entrambe hanno una doppia tonalità, con i tre quarti inferiori opachi e la parte restante lucida. 

A parte questi aspetti i due smartphone sono quasi identici, e questo riguarda il posizionamento dei pulsanti, il cassettino porta SIM, la porta USB-C o il jack per le cuffie. 

Google Pixel 3a

Google Pixel 3a (Image credit: Google)

Google Pixel 4a vs Google Pixel 3a display

Il Pixel 4a ha uno schermo leggermente più grande, un pannello OLED da 5.8 pollici, mentre il Pixel 3a ha sempre un OLED, ma da 5.6 pollici. La novità della fotocamera frontale nel foro, come anticipato, offre inoltre un po' più di spazio utilizzabile, a schermo. 

Il Pixel 4a mantiene la stessa risoluzione HDPlus, ma con un diverso formato: 2340x1080 pixel, contro 2200x1080 del Pixel 3a. L'effetto è un design più moderno, ma lo schermo non è più nitido. 

Google Pixel 4a

Google Pixel 4a, sensore di impronte (Image credit: TechRadar)

Google Pixel 4a vs Google Pixel 3a fotocamere

Entrambi gli smartphone hanno una singola fotocamera posteriore e un'altra frontale. Non dovrebbe essere un problema, considerando quanto Google ha investito (e ottenuto) con il suo software fotografico. 

Avremmo voluto che fossero presenti anche un teleobiettivo (che troviamo sul Pixel 4) o un ultragrandangolare, ma se non altro il Pixel 4a ha la doppia esposizione la funzione Live HDR+. Presente all'appello anche la modalità astrofotografia, che però è stata aggiunta anche al Pixel 3a tramite update. 

Dal punto di vista hardware, entrambi gli smartphone hanno una fotocamera principale da 12.2MP ed f/1.8, capace di registrare video a 4K/30 FPS. Frontalmente abbiamo invece una fotocamera da 8MP f/2.0. 

Google Pixel 3a

(Image credit: Future)

Google Pixel 4a vs Google Pixel 3a prestazioni e batteria

Il Pixel 4a ha più potenza hardware, ovviamente, ma le prestazioni del Pixel 3a  e del suo Snapdragon 670 ci sembrano ancora adeguate - magari nel 2020 64GB di spazio per qualcuno potrebbero essere pochi, ma non è un problema che riguarda tutti. 

Il Pixel 4a ha Android 10, che è disponibile anche sul Pixel 3a come aggiornamento. Alcune novità sono però disponibili solo sul nuovo modello, come i sottotitoli automatici durante le chiamate (non disponibile comunque in Italia). 

Secondo Google la batteria da 3.140 mAh del Pixel 4a può durare fino a 24 ore, che è una dichiarazione incoraggiante considerata l'autonomia non proprio esaltante dei Pixel 4. Ci sono tutte le funzioni di risparmio energetico e ottimizzazione degli altri smartphone Google, e comunque la batteria è leggermente più capiente rispetto ai 3.000 mAh del Pixel 3a. In assoluto, tuttavia, ci sono senz'altro batteria più grandi in circolazione. 

Google Pixel 4a

(Image credit: TechRadar)

Conclusioni

Il Pixel 4a offre alcuni vantaggi rispetto al Pixel 3a, ma non moltissimo. La cosa più interessante è che il prezzo di listino è praticamente lo stesso, quindi potrete avere un telefono migliore senza spendere di più. Sempre che vi affidiate allo store ufficiale: considerando gli altri negozi, il Pixel 3a permette di risparmiare qualcosina, ed è disponibile subito. Mentre per il Pixel 4a bisogna aspettare ottobre. 

Google assicura tre anni di aggiornamenti però, quindi con il Pixel 4a vi assicurati update fino al 2023, mentre con il Pixel 3a ci si fermerà nel 2022, almeno in teoria. 

Non è detto però che Google non cambi strategia nei prossimi anni, e offra supporto e aggiornamenti per più tempo. In ogni caso, entrambi i modelli dovrebbe avere tutti i vantaggi software che troveremo poi nel Google Pixel 5 e in generale negli smartphone con Android 11.