Skip to main content

Google Pixel 4a potrebbe uscire in tre varianti, almeno uno con connettività 5G

The Google Pixel 3a XL and 3a, Google's first mid-range devices
The Google Pixel 3a XL and 3a, Google's first mid-range devices (Image credit: TechRadar)

Potremmo aver ottenuto altre indiscrezioni in merito al nuovo Google Pixel 4a. Pare che Google Pixel 4a potrebbe uscire con tre nuovi modelli, incluso un modello con connettività  5G. In altre parole, le informazioni che stanno girando in questi giorni affermano che Google potrebbe rilasciare un telefono 5G prima dell’uscita di Google Pixel 5.

Queste informazioni ci vengono direttamente dal codice Android, che essendo open sorce è relativamente semplice da esaminare. . A quanto pare i telefoni Pixel di fascia media 2020 sono stati menzionati in una nuova versione  di Android Open Source Project (AOSP).

A quanto pare il merito va all'utente Twitter @akes29, che ha scoperto delle informazioni riguardo alcuni nomi in codice che credeva fossero riferiti ai nuovi dispositivi Pixel 2020. I colleghi del sito XDA hanno analizzato il progetto Android Open Source (AOSP), l'ultimo dump del firmware Pixel 4 di questo mese, e hanno trovato 3 nuovi nomi in codice dei dispositivi insieme alle piattaforme SoC su cui, sembra, si potranno basare. 

I tre codici scoperti sono Sunfish, Redfin e Bramble che sembra si riferiscano a potenziali telefoni, poiché Google ha l'abitudine di utilizzare i nomi di pesci come nomi in codice per i nuovi dispositivi.
Sunfish si basa sul chipset sm750 (aka Snapdragon 730) un chip solitamente utilizzato per i telefoni di fascia medio-alta, e quindi un buon candidato per Pixel 4a, il Redfin sembra essere sviluppato su sm7250 (aka Snapdragon 765), un chip introdotto alla conferenza Qualcomm di dicembre 2019 come primo SoC con un modem 5G integrato.

Ciò non significa che il dispositivo sarà sicuramente un telefono 5G, ma che sarebbe in grado di interfacciarsi con la tecnologia 5G.
Anche Bramble sembra basato sul chipset Snapdragon 765, ma non ci sono prove che venga prodotto da un produttore di apparecchiature originali (OEM). 

 Primo Pixel a 5G? 

Questi sono, per ora, solo nomi in codice, che come sottolinea XDA Developers possono sia a telefoni che a semplici raccolte di codici, e quindi non convertirsi in uno smartphone, è già successo in passato, non ci sarebbe da rimanere sorpresi. 

Noi speriamo in ogni caso che quest’anno esca una versione di Google Pixel 5 compatibile con il 5G, ma è del tutto possibile che il produttore di telefoni seguirà il successo di Google Pixel 3a di fascia media, mettendo nel mercato un telefono 5G economico.