Skip to main content

Google Pixel 4, ampie cornici e niente sensore per le impronte, a quanto pare

Pixel 3. Immagine: TechRadar

Recentemente sono trapelati dei render che mostrano Google Pixel 4 con un blocco quadrato sul retro con all'interno le fotocamere. Questa indiscrezione non combaciava con quelle precedenti, ma adesso pare che possa ritenersi attendibile, visto che lo stesso design è spuntato di nuovo, con anche alcuni dettagli sorprendenti.

Condiviso da Unbox Therapy, quest'ultimo leak consiste in delle specie di modellini metallici di Pixel 4 e Pixel 4XL e, secondo la fonte, il grosso blocco quadrato sul retro contiene due lenti e un sensore di spettro.  

Unbox Therapy non spiega la funzione di questo sensore, dicendo semplicemente che si tratta di "un'altra tecnica di rilevamento dell'immagine", ma con tre sensori posteriori le potenzialità del comparto fotografico di Pixel 4 potrebbero essere ben diverse rispetto a quelle di Google Pixel 3 e il suo approccio a unica lente.  

La parte più interessante, però, è quella anteriore. Sebbene non sia chiaro dai "modellini" la fonte afferma che entrambi gli smartphone avranno un'ampia cornice sulla parte alta del dispositivo e non un notch o un sistema a goccia per ospitare la fotocamera. 

Si tratta di una scelta senz'altro sorprendente nel 2019, ma, a quanto pare, è un sacrificio necessario per poter avere cinque sensori d'immagine che, si dice, saranno presenti sul lato anteriore dei prodotti della famiglia Pixel 4. 

La fonte afferma di non sapere a cosa servano questi sensori, ma sostiene che gli smartphone non siano provvisti di sensore per le impronte digitali. Insomma, pare che l'unica funzione di sblocco biometrica sarà un qualche tipo di riconoscimento facciale e, probabilmente, questi cinque sensori verranno anche usati per questo. Potremmo quindi trovarci di fronte a un sistema biometrico uguale o superiore a Face ID di Apple. 

In ultimo, secondo la fonte, sia Pixel 4 sia Pixel 4 XL avranno la ricarica wireless e Active Edge, un sistema che consente di attivare Google Assistant premendo sui bordi del dispositivo. 

Come sempre, queste indiscrezioni vanno prese con la dovuta cautela, ma la fonte fa notare che questo tipo di modellini metallici sono inviati ai produttori di accessori e una volta giunti a questo stadio di sviluppo, in genere, il design è ormai ben definito, per cui potremmo davvero trovarci davanti al vero aspetto di Pixel 4.

Via Softpedia