Giochi PS5 in streaming, Sony potrebbe finalmente avere la soluzione?

PS Plus Collection logo
(Immagine:: Sony)

Un brevetto di Sony emerso di recente descrive un nuovo dispositivo che potrebbe abilitare i servizi di cloud gaming se abbinato a una chiavetta di streaming.

Questo potenziale dispositivo di streaming potrebbe, in teoria, permette di giocare senza una console PS5. Il brevetto (Si apre in una nuova scheda) stesso, scoperto da VeryAli Gaming (Si apre in una nuova scheda), mostra che il dispositivo funge da pass-through tra la TV e la chiavetta di streaming scelta. 

Uno dei diagrammi del brevetto mostra il servizio di streaming PS Now di Sony aggiunto al menu iniziale del dispositivo streaming, insieme ad altre opzioni che si trovano normalmente come film, musica e così via su una Fire TV Stick 4K Max, per esempio. 

Il brevetto è stato inizialmente depositato a maggio dello scorso anno, il che significa che è stato scritto prima dell'aggiornamento del nuovo PS Plus che ha inserito PS Now nel nuovo servizio a livelli.

Non è ancora chiaro quale sarà l'aspetto del prodotto finale - se verrà rilasciato - e quale sarà la libreria di giochi disponibili. Tuttavia, si tratta di una proposta interessante da parte di Sony che potrebbe entrare nel settore del cloud gaming proprio come ha fatto Xbox Game Pass.

Testa tra le nuvole

Classics Catalog

(Image credit: Future)

L'interpretazione di Sony di un dispositivo di streaming cloud, così come viene rappresentata nel brevetto qui sopra, sembra un po' maldestra. Dato che si tratta di un dispositivo pass-through, per essere utilizzabile avrà bisogno di una chiavetta per lo streaming. A giudicare dal brevetto, sembra che i servizi di streaming di PlayStation vengano inseriti nel menu della chiavetta in uso. Immaginate di avere una Chromecast, per esempio, e aggiungere un dispositivo Sony PlayStation tra essa e il televisore. 

Sicuramente è una cosa parecchio più complicata che fare un'app.

Risolta la parte tecnica, resta da capire quanto sarebbe vasto vasto il catalogo.

Al momento, gli abbonati a PS Plus che giocano con la PS5 possono accedere in streaming a una libreria di giochi per PS4 e PS3 (oltre che per console tradizionali come PS3, PS2, PS1 e PSP). Se il dispositivo pass-through di Sony permette ai giocatori di accedere a tutti questi giochi senza doverli giocare su console o PC, allora è davvero lodevole.

Difficilmente questo approccio sarà confermato anche per i giochi PS5, dato che solo una piccola parte dei migliori giochi PS5 è disponibile per il download tramite PS Plus.

Tuttavia, se Sony riuscirà a far decollare questo dispositivo, potrebbe essere un modo per l'azienda di valutare l'interesse verso qualcosa di simile a una vera e propria chiavetta per lo streaming di PS Plus, senza la necessità di un pass-through per funzionare correttamente. 

Microsoft ha dato il meglio di sé con l'accessibilità a Xbox Cloud Gaming, il cui servizio è stato integrato direttamente nei televisori Samsung e nelle console portatili come Nvidia Shield. 

Per ora la casa di Redmond può dichiararsi in vantaggio, ma il settore del cloud gaming è ancora neonato e Sony ha tutto il tempo per trovare la propria soluzione, ed eventualmente recuperare terreno sul concorrente. 

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.