Skip to main content

Formula 1 streaming, come vedere il GP di Barcellona gratis in diretta

F1 streaming
Formula 1 streaming (Image credit: motorsport.com)
Formula 1 LIVE STREAMING

Durata della stagione: 18 marzo - 20 novembre

Prossima gara: GP di Barcellona (20 - 22 maggio)

Formula 1 Live Streaming: Sky, Now TV

Formula 1 in streaming ovunque nel mondo: provate la migliore VPN in assoluto, sicura al 100%

Il rombo dei motori delle monoposto da Formula 1 è tornato a farci compagnia! Quest'anno la durata dell'intero campionato torna ad un intervallo più normale, terminando a novembre con un totale di 25 gran premi nell'arco di 8 mesi. Un motivo in più per vedere la F1 in streaming gratis da qualsiasi dispositivo.

La seconda vittoria stagionale a Miami consente a Verstappen di ridurre ulteriormente la differenza di punteggio dalla prima posizione di Leclerc nel campionato piloti. La Ferrari riesce comunque a portare a casa il secondo e il terzo posto, arginando il forte recupero RedBull nei campionati piloti e costruttori.

L'appuntamento per il prossimo GP è a Barcellona dal 20 al 22 maggio.

Come vedere la Formula 1 streaming in Italia

In Italia i diritti televisivi della Formula 1 sono detenuti da Sky Sport F1, che trasmette in diretta esclusiva la conferenze stampa dei piloti, le prove libere, le qualifiche e le gare di tutti i Gran Premi stagionali del Campionato Mondiale di Formula 1 e delle altre categorie, come Formula 2, Formula 3 e Porsche Super Cup. 

Ecco gli orari per seguire il GP di Formula 1 a Barcellona in streaming in diretta:

  • Venerdì 20 maggio ore 14:00 - Prove libere 1
  • Venerdì 20 maggio ore 17:00 - Prove libere 2 
  • Sabato 21 maggio ore 13:00 -  Prove libere 2
  • Sabato 21 maggio ore 16:00 - Qualifiche
  • Domenica 22 maggio ore 15:00 - Gara

Per seguire la Formula 1 in live streaming, Sky mette a disposizione dei propri abbonati l’app Sky Go, che permette la visione di numerosi programmi, incluso quello dedicato alla F1. L’app è disponibile per PC, smartphone e tablet.

In alternativa, gli appassionati di Formula 1 che non hanno un abbonamento a Sky, possono optare per NowTV

abbonarvi a Now TV

Nel caso non siate clienti Sky, potete abbonarvi a Now TV per vedere la Formula 1 in streaming. Scegliendo il Pass Sport potrete vedere tutto lo sport dal dispositivo che preferite a partire da 14,99€.

Dove vedere la Formula 1 streaming gratis in Italia e ovunque nel mondo

TUTTI I GRAN PREMI F1 IN DIRETTA GRATIS

Svizzera: tutti i Gran Premi in italiano su RSI La2

Albania: tutti i Gran Premi su RTSH

Austria: 12 Gran Premi su ORF Eins e Servus TV

Azerbaijan: tutti i Gran Premi su Idman TV

Brasile: tutti i Gran Premi su Band

Iran: tutti i Gran Premi su MBC Persia

Lussemburgo: tutti i Gran Premi su RTL Zwee

Medio Oriente e Nord Africa: tutti i Gran Premi su MBC Action

Se non volete pagare per godervi la F1 streaming, TV8 è un'ottima opzione.

Il canale televisivo è disponibile in chiaro sul digitale terrestre e in streaming sul suo sito ufficiale. Trasmette buona parte dei Gran Premi in differita, fatta eccezione per alcuni, che sono trasmessi in diretta. Nello specifico, si tratta del GP Emilia Romagna (24 aprile), del GP Spagna (22 maggio), del GP Francia (24 luglio), del GP Italia (11 settembre) e del GP Stati Uniti (23 ottobre).

La Formula 1 è talmente popolare in tutto il mondo che molte emittenti televisive trasmettono la F1 in diretta gratis.

Ecco gli orari per seguire il GP di Barcellona gratis in differita e in chiaro su TV8:

  • Sabato 21 maggio ore 16:00 diretta - Qualifiche
  • Domenica 22 maggio ore 15:00 diretta - Gara

La localizzazione geografica porta spesso disagi, soprattutto quando vi trovate in un Paese in cui non avete accesso ai servizi di streaming a cui siete abbonati. In questo caso, vi ritrovereste a dover fare i conti con il rischio elevato di aver pagato l’iscrizione a un servizio che non è possibile sfruttare al meglio.

Molti servizi di streaming hanno cataloghi differenti in base al luogo in cui vi trovate, indipendentemente da dove abbiate sottoscritto un abbonamento. Inoltre, alcuni di questi potrebbero essere totalmente inaccessibili in determinati Paesi.

L'utilizzo di una VPN consente di aggirare queste restrizioni indipendentemente da dove vi troviate.

In sostanza, si tratta di un software che modifica il vostro indirizzo IP, permettendovi di accedere ai contenuti di altri Paesi. Se vi trovate all'estero e volete godervi Sky Go in italiano o, viceversa, siete in Italia e disponete di un abbonamento per guardare la Formula 1 in streaming all'estero, una VPN è la soluzione ideale per far sparire ogni problema legato alla localizzazione geografica.

NordVPN è una delle migliori VPN attualmente disponibili. È sicura, semplice e affidabile, oltre a offrire la compatibilità con numerosi dispositivi, tra cui Apple TV, PlayStation, Amazon Fire TV, Xbox e quelli dotati di sistemi operativi iOS e Android.

Tuttavia, dovete tener presente che il tentativo di aggirare le restrizioni geografiche utilizzando una VPN è espressamente vietato nei termini e nelle condizioni d'uso di molte piattaforme di streaming. La scelta di utilizzare una VPN è quindi a vostro rischio e pericolo.

Noi di TechRadar abbiamo testato NordVPN per assicurarci che questa funzioni correttamente. La VPN si è mostrata particolarmente reattiva, riuscendo in pochi secondi a stabilire la connessione al server da noi richiesta. La qualità della navigazione e dello streaming si sono dimostrate ottime, ad eccezione di qualche rallentamento nei primi minuti di visione (situazione che può accadere anche quando non viene utilizzata una VPN).

Se pensate che NordVPN non sia adatta alle vostre esigenze e avete intenzione di vagliare altre opzioni, potreste voler dare un’occhiata alle migliori VPN.

F1 streaming

(Image credit: motorsport.com)

Programma delle gare di F1: tutte le date dei Gran Premi della stagione 2022 

Dopo una fila tutta rossa ottenuta dalla Ferrari nelle qualifiche di Miami, Leclerc riesce a conservare la prima posizione solo per i primi 8 giri della gara, venendo subito dopo superato da Verstappen per via del degrado gomme più accentuato sulla Rossa.

Nonostante la Safety Car nelle fasi finali della gara avesse annullato il distacco accumulato dall'olandese su Leclerc, l'alta velocità RedBull ha consentito a Verstappen di resistere agli attacchi della Ferrari, che riesce comunque a portare a casa un secondo ed un terzo posto, con Sainz che ha saputo difendere la sua posizione da Perez.

Dietro le due squadre più veloci si piazzano le Mercedes di Russel ed Hamilton, la scuderia tedesca con base in Inghilterra si conferma attualmente la terza forza in campionato.

A completare la classifica dei primi dieci troviamo Bottas con l'Alfa Romeo, Ocon e Alonso con l'Alpine e Albon in Williams.

Di seguito l'ordine d'arrivo:

  • 1° - Max Verstappen
  • 2 - Charles Leclerc
  • 3° - Carlos Sainz Jr.
  • 4° - Sergio Perez
  • 5° - George Russell
  • 6° - Lewis Hamilton
  • 7° - Valtteri Bottas
  • 8° - Esteban Ocon
  • 9° - Fernando Alonso
  • 10° - Alexander Albon
  • 11° - Daniel Ricciardo
  • 12° - Lance Stroll
  • 13° - Yuki Tsunoda
  • 14° - Nicholas Latifi
  • 15° - Mick Schumacher
  • 16° - Kevin Magnussen
  • 17° - Sebastian Vettel
  • Pierre Gasly - Ritirato
  • Lando Norris - Ritirato
  • Guan Yu Zhou - Ritirato

Calendario completo:

  • 18-20 marzo: Gran Premio del Baharain, Baharain International Circuit - Vinto da Charles Leclerc
  • 25-27 marzo: Gran Premio dell'Arabia Saudita, Jeddah Street Circuit - Vinto da Max Verstappen
  • 8-10 aprile: Gran Premio dell'Australia, Melbourne Grand Prix Circuit - Vinto da Charles Leclerc
  • 22-24 aprile: Gran Premio dell'Emilia Romagna, Autodromo Enzo e Dino Ferrari - Vinto da Marx Verstappen
  • 6-8 maggio: Gran Premio di Miami, Miami International Autodrome - Vinto da Marx Verstappen
  • 20-22 maggio: Gran Premio di Spagna, Circuit de Barcelona-Catalunya
  • 27-29 maggio: Gran Premio di Monaco, Circuit de Monaco
  • 10-12 giugno: Gran Premio dell'Azerbaijan, Baku City Circuit
  • 17-19 giugno: Gran Premio del Canada, Circuit Gilles-Villenueve
  • 1-3 luglio: Gran Premio di Gran Bretagna, Silverstone Circuit
  • 8-10 luglio: Gran Premio d'Austria, Spielberg
  • 22-24 luglio: Gran Premio di Francia, Le Castellet-Paul Ricard
  • 29-31 luglio: Gran Premio d'Ungheria, Hungaroring
  • 26-28 agosto: Gran Premio del Belgio, Circuit de Spa-Francorchamps
  • 2-4 settembre: Gran Premio d'Olanda, Circuit Zandvoort
  • 9-11 settembre: Gran Premio d'Italia, Autodromo Nazionale Monza
  • 30 settembre - 2 ottobre: Gran Premio di Singapore, Marina Bay Street Circuit
  • 7-9 ottobre: Gran Premio del Giappone, Suzuka
  • 21-23 ottobre: Gran Premio degli Stati Uniti, Circuit of The Americas
  • 28-30 ottobre: Gran Premio di Città del Messico, Autodromo Hermanos Rodrìguez
  • 11-13 novembre: Gran Premio di San Paolo, Autodromo Josè Carlos Pace
  • 18-20 novembre: Gran Premio di Abu Dhabi, Yas Marina Circuit

Abbiamo testato e recensito VPN nel rispetto della normativa vigente e prettamente per scopi ricreativi, come:

1. Accedere a servizi di altri Paesi (nel rispetto dei termini e delle condizioni del servizio cui si accede);

2. Proteggere la propria sicurezza e aumentare la propria privacy online;

Non supportiamo in alcun modo utilizzi illegali o fraudolenti dei servizi VPN.

L’utilizzo di VPN per accedere a contenuti pirata non è in nessun modo approvato da Future Publishing.

Senior Content Editor and Copywriter adept in managing content creation and publication at TechRadar Italia.