Skip to main content

EOS M200, la mirrorless Canon dal prezzo più basso di sempre

(Image credit: Canon)

È finalmente uscita la EOS M200, la sua nuova mirrorless di Canon che va a prendere il posto della EOS M100 APS-C, una fotocamera entry level di due anni fa.

Pensata per i principianti, o per chi vuole provare qualcosa in più rispetto alle  foto scattate con il cellulare, la M200 fisicamente è quasi identica al dispositivo della generazione precedente, ma con dalle specifiche totalmente aggiornate.

La risoluzione è rimasta la stessa, ma cambia un po' il numero di pixel, passando dai 24,2MP della M100 ai 24,1MP della M200, facendo intendere che il sensore è stato sostituito con uno nuovo.

Il processore di immagini della M100, il Digic 7, è stato sostituito nella M200 con l'ultimo uscito da casa Canon, il Digic 8. Questo permetterà alla nuova fotocamera di registrare video in 4K a 30fps, ma bisognerà sopportare il fattore di crop da 1.6. I video HD possono essere ripresi fino a 120fps per un effetto rallentamento 4x. C'è anche il supporto per la registrazione di video in modalità verticale.

La gestione del sensore e del post processing permettono alla M200 di avere un sistema di autofocus migliore rispetto a quello della generazione precedenza. La M100 infatti aveva un sistema AF a fase a 49 punti, mentre la M200 ne ha ben 143, oltre al rilevamento degli occhi.

C'è anche un aggiornamento al sistema di bilanciamento dei bianchi, con l'aggiunta dell'ambient priority e del white priority alla modalità automatica di bilanciamento del bianco.

(Image credit: Canon)

Cos'altro cambia?

Dal punto di vista del design la M200 è molto simile alla precedente. Non c'è un mirino, ma potrete usare uno schermo touch snodato, perfetto per i selfie. Non c'è una manopola per la selezione della modalità sulla spalle, quindi la maggior parte delle impostazioni dovranno essere cambiate usando lo schermo.

Il bottone del Wi-Fi presente sul retro della M100 è stato sostituito dal tasto per registrare video sulla M200.

Wi-Fi e Bluetooth sono entrambi disponibili per permettere la condivisione delle immagini, oltre alla modalità Creative Assist di Canon per chi vuole imparare qualche nuova tecnica. C'è anche la modalità Autoritratto, utile quando vorrete farvi un selfie.

Nonostante possa sembrare che gli aggiornamenti non abbiano apportano nulla di rivoluzionario, la M200 è una fotocamera pensata per chi vuole addentrarsi nel mondo delle fotocamere e potrebbe diventare una delle migliori mirrorless APS-C per principianti, sopratutto considerando che per 629,99 euro avrete anche l'obbiettivo EF-M 15-45mm incluso nel prezzo.