Skip to main content

Cyberpunk 2077: c'è una mod per PC che permette di giocare in terza persona

Cyberpunk 2077 third-person mod
(Image credit: CD Projekt Red)

Cyberpunk 2077 ha finalmente una mod per PC che permette di giocare in terza persona. 

Come ben sapete, il gioco di default si limita alla visuale in prima persona, fatta eccezione per la modalità guida che consente di scegliere la terza persona. Fin dai primi giorni, molti utenti hanno espresso la volontà di poter vedere per intero il proprio personaggio, e sembra che questa mod permetta finalmente di farlo.

La mod creata da Jelle Bakker si chiama ‘JB – TPP’ e consente di giocare a Cyberpunk 2077 in terza persona (in effetti è possibile scegliere tra quattro visuali differenti) anche se con delle limitazioni, visto che al momento si tratta di un “work in progress”.

Come segnalato da Tom’s Hardware, la modalità funziona piuttosto bene nelle aree più ampie (pur presentando alcuni glitch) ma diventa praticamente inutilizzabile negli ambienti chiusi, in particolare in quelli angusti come l’ascensore. 

Animazioni pazzerelle 

Ci sono diversi problemi evidenti, e in particolare durante il combattimento con le armi da fuoco le animazioni diventano piuttosto instabili. Tuttavia si tratta di problemi risolvibili, quindi se vi interessa giocare a Cyberpunk 2077 in terza persona dovreste perlomeno provarla.

Per ottenerla basta andare su Nexus Mods, scaricare il fila e seguire le istruzioni per l’installazione (qui sotto trovate un video che spiega il funzionamento della mod).

Nei giorni scorsi sono già emersi diversi bug, uno dei quali causava la scomparsa della testa del personaggio (problema risolto nella quarta versione della mod che sarà disponibile a breve), e ce ne saranno altri, ma vi consigliamo comunque di provare la terza persona per valutare se pena attendere o meno la versione definitiva.

Nonostante Cyberpunk 2077 sia uscito da poco ci sono già un buon numero di mod disponibili che consentono di arricchire il gioco sotto molti punti di vista, dalle funzioni zoom per la minimappa ai veicoli aggiuntivi (e per fortuna, dato che guidare le auto è tutt’altro che entusiasmante) e molto altro. 

Si può affermare con certezza che tra le prime patch distribuite da CD Projekt Red e le mod messe in giro dagli sviluppatori indipendenti il gioco sia già migliorato molto e, nonostante il mare di critiche ricevute finora, Cyberpunk 2077 ha senza dubbio enormi margini di miglioramento.