Skip to main content

Bowers & Wilkins, cuffie per guardarsi i film al meglio

Bowers & Wilkins
Bowers & Wilkins
(Image credit: What Hi-Fi?)

Bowers & Wilkins ha aggiunto al proprio catalogo quattro nuovi modelli di cuffie e auricolari bluetooth; si tratta un modello over-ear, un on-ear e due auricolari. 

Tre dei nuovi modelli sono i primi a usare il codec Qualcomm aptX Adaptive, che è progettato per garantire una connessione senza fili stabile e a bassa latenza. 

Il nuovo codec permette di usare diverse modalità di ascolto, una per ascoltare musica ad alta fedeltà, e un'altra che elimina il ritardo quando si guarda un video o si gioca, qualcosa che l'attuale tecnologia Bluetooth non può fare. 

Over-ear oppure on-ear?

Il modello più costoso tra i quattro è il PX7 Wireless Over-Ear, che è già presente sul sito italiano dell'azienda ma non ancora prenotabile. Il prezzo indicato è €399,99, e non manca la riduzione del rumore. 

La batteria promette 30 ore di utilizzo con funzione ANC attiva con una sola carica, e la ricarica rapida dovrebbe garantire 5 ore di utilizzo con 15 minuti collegati al cavo. 

C'è un sensore di prossimità su ogni padiglione, grazie a cui la musica si mette in pausa quando le togliete, e riprende quando le indossate di nuovo. 

Le cuffie circumaurali (over-ear) potrebbero dare un leggero effetto di claustrofobia ad alcune persone, e in tal caso potete orientarvi sul modello on-ear (sovraurali)  PX5 Wireless. Sono più piccole e più leggere, e non isolano così tanto dal mondo circostante. C'è comunque la riduzione del rumore, per un ascolto più pulito. 

L'autonomia dichiarata è 25 ore, e con 15 minuti di ricarica si ottengono tre ore di riproduzione. Anche il prezzo è sostanzialmente più basso: €299,99.

(Image credit: What Hi-Fi?)

Se cercate qualcosa di più leggero (magari persino sportivo), Bowers & Wilkins ha anche due nuovi auricolari. I PI4 Wireless hanno la cancellazione del rumore, 10 ore di autonomia, e un aggancio magnetico che se attivato mette la riproduzione in pausa. 

Sono auricolari piuttosto costosi, anche considerando la presenza della tecnologia aptX Adaptive. Non sappiamo ancora se l'azienda li porterà in Italia.

Arriveranno invece i P3, auricolari Bluetooth "economici" (rispetto al resto del catalogo Bowers & Wilkins). Offrono "Dual driver ibridi con amplificatori separati", e sembrano adatti anche a chi fa sport. 

L'autonomia dichiarata è otto ore,e  con qualche minuto in carca avrete due ore di riproduzione, abbastanza per un allenamento in palestra. Potrete prenderle tra qualche tempo a €199,99.