Skip to main content

ASUS ROG Phone: Google Stadia preinstallata su tutti i nuovi modelli

(Image credit: Google)

Google e Asus hanno stretto una partnership legata al mondo del gaming su smartphone. L’azienda taiwanese produrrà l’hardware (ROG Phone III in arrivo?) mentre Google renderà disponibile sui dispositivi l’app Stadia già dal momento della prima accensione. Finalmente gli smartphone da gaming cominciano ad acquistare un senso…

La partnership durerà fino al 2021 (per il momento) e comprende la pre-installazione dell’applicazione dedicata al cloud gaming di Google su tutti gli smartphone Asus della serie ROG (Republic of Gamers).

La collaborazione riguarda 14 Paesi tra cui il nostro: Belgio, Canada, Danimarca, Finlandia, Francia,Germania, Irlanda, Italia, Norvegia, Olanda, Spagna, Svezia, UK e USA.

(Image credit: TechRadar)

Google Stadia ha da poco ampliato la compatibilità del suo servizio di streaming a dispositivi di altre aziende quali Samsung e Razer oltre agli ROG Phone I e ROG Phone II di Asus. Servizio che fino a qualche giorno fa era esclusiva degli smartphone Pixel. 

Inoltre l’azienda di Mountain View ha promesso l’arrivo della variante gratuita di Stadia nei prossimi mesi oltre ad aver annunciato che più di 120 giochi saranno aggiunti al servizio entro fine anno. Arriveranno su Stadia anche gli attesissimi Cyberpunk 2077, Baldur’s Gate 3 e Doom Eternal.

Il mondo del gaming in streaming ha un lungo futuro davanti a sé, aziende quali Sony (PlayStation Now), Microsoft (xCloud), Valve (Steam Link) e Nvidia (GeForce NOW) stanno investendo molto. Non conterà più da quale dispositivo vorrete giocare ma conterà solamente quale servizio preferirete utilizzare. Ognuno ha diverse caratteristiche e diversi punti di forza.

Ad ogni modo, è fantastico vedere come gli smartphone da gaming stiano finalmente trovando un senso anche grazie all’accesso a titoli che fino all’anno scorso era impensabile vedere su un telefono.

Di certo i gamer più incalliti che vorranno passare al cloud saranno più attratti da tali prodotti che vantano funzioni dedicate ai videogiocatori, hardware potente ed accessori che rendono l’esperienza di gioco impareggiabile per gli smartphone classici.

Fonte: AndroidCentral