Skip to main content

Apple, un analista suggerisce la strategia di quest'anno

(Image credit: Future)

Quando l'analista Ming-Chi Kuo parla di Apple, vale la pena ascoltare quello che ha da dire. Secondo Ming-Chi Kuo, Apple ha progettato molti nuovi prodotti: dal tanto chiacchierato iPhone SE 2 a un possibile dispositivo AirPower, che saranno svelati entro la prima metà dell'anno.

Le previsioni di Ming-Chi Kuo sono state individuate e pubblicate da MacRumors. L’anticipazione più interessante riguarda un iPhone con display LCD da 4,7 pollici, che potrebbe essere un potenziale successore dell'amato iPhone SE. Un modello LCD avrebbe senso, poiché Apple ha riservato i display OLED per i suoi smartphone di fascia alta.

Nel corso degli anni il prezzo dei dispositivi Apple è gradualmente aumentato, e l'idea di un iPhone SE o di un iPhone 5C stuzzica tutti coloro con un budget limitato. 

Anche i MacBook e gli iPad potrebbero ricevere aggiornamenti. Apple ha già aggiornato il MacBook Pro da 15 pollici aggiungendo la variante da 16 pollici, rimuovendo al contempo la controversa tastiera con switch a farfalla ed è plausibile che altri modelli di MacBook Pro tornino ai tradizionali meccanismi a forbice. 

Kuo aveva già anticipato che Apple avrebbe abbandonato gli interruttori a farfalla. Infine, è ragionevole aspettarsi un iPad Pro 2020, considerando che nel 2019 non è stata introdotta alcuna novità in tal senso.

Altre novità altrettanto entusiasmanti

Kuo ritiene che Apple possa presentare un tappetino di ricarica wireless, tag a banda ultralarga e "cuffie Bluetooth di fascia alta". Questi prodotti si discostano dai dispositivi tradizionali del colosso di Cupertino, e il loro arrivo è previsto all'interno della stessa linea temporale degli altri prodotti.

I tag a banda ultralarga potrebbero essere i tanto chiacchierati AirTag di Apple, progettati per competere con i tracker Bluetooth. Un dispositivo di tracciamento Bluetooth non è il tipico prodotto che assoceremmo ad Apple, ma non ci sentiamo di escluderlo a priori.

Escludendo le cuffie Beats, Apple si è sempre limitata a dispositivi piccoli e discreti come gli AirPods, tuttavia è probabile che Apple abbia qualcosa del genere in serbo per fare concorrenza alle cuffie Surface di Microsoft e alle Sony WH-1000XM3.

Infine c'è il tappetino di ricarica wireless, che potrebbe essere un semplice caricabatterie wireless, una stazione di ricarica wireless per più dispositivi, oppure potrebbe trattarsi dell'AirPower precedentemente cancellato da Apple.

Tutti questi prodotti per ora rimangono un mistero, ma potremmo saperne di più nel corso della prima metà dell'anno.