Skip to main content

Apple batte Xiaomi e diventa il secondo produttore mondiale di smartphone

iPhone 13 Pro Max
iPhone 13 Pro Max (Image credit: TechRadar)

Apple ha rivendicato il secondo posto nella classifica mondiale dei produttori di smartphone, solo pochi mesi dopo averlo ceduto a Xiaomi. L'uscita del nuovo iPhone  13 ha riportato Apple in pista, anche se resta dietro a Samsung.

Secondo i dati condivisi dall'IDC (International Data Corporation), Apple ha riconquistato il secondo posto con la vendita di 50,4 milioni di unità nel terzo trimestre del 2021, tra luglio e settembre. Xiaomi è scesa al terzo posto con 44,3 milioni di vendite.

Apple ha raggiunto una quota di mercato del 15,2%, con una crescita annua del 20,8%. In confronto, Xiaomi ha registrato un declino del 4,6% nel Q3 2021, ritagliandosi una dignitosa quota di mercato del 13,4% che ha consentito all'azienda di superare altri produttori.

Samsung mantiene la prima posizione con 69 milioni di unità vendute e una quota di mercato del 20,8%. Vivo e Oppo si dividono il quarto posto, con una quota molto simile di 33,3 milioni per Vivo e 33,2 milioni per Oppo.

Apple ha beneficiato dell'aumento delle vendite dei suoi iPhone durante il terzo trimestre in parte grazie al lancio di iPhone 13, ma anche perchè questo ha implicato una riduzione del prezzo dei modelli più vecchi.

Giulia Di Venere

Senior Content Editor and Copywriter adept in managing content creation and publication at TechRadar Italia.