Skip to main content

AMD Ryzen 9 3900X raffreddato ad azoto liquido è il nuovo campione mondiale di overclocking

AMD Ryzen 9 3900X
(Image credit: Shutterstock)

Un processore AMD Ryzen 9 3900X raffreddato ad azoto liquido ha appena stabilito il nuovo record mondiale di overclocking nel benchmark wPrime, battendo il precedente detentore del titolo, l'Intel Core i9-7920X.

L'impresa è stata raggiunta dall'overclocker australiano jordan.hyde99, che ha spinto l'AMD Ryzen 9 3900X fino a raggiungere i 5.625 MHz e completando il test in soli 35 secondi e 517 millisecondi.

Ricordiamo che il Ryzen 9 3900X, basato sulla microarchitettura Zen 2 di AMD, opera ad un base clock di 3,8GHz, arrivando in boost fino a 4,6GHz.

Questa prestazione batte il record precedente, in cui l'Intel Core i9-7920X aveva completato il test in 35 secondi 693 millisecondi.

Less is more

La cosa interessante di questi risultati, come sottolinea Tom's Hardware, è che l'Intel Core i9 ha raggiunto il precedente record mentre era overclockato a 5.955 MHz. Ciò significa che l'AMD Ryzen 9 3900X ha completato il benchmark più velocemente - e ha conquistato il record del mondo - con una frequenza più bassa.

Sia l'AMD Ryzen 9 3900X che l'Intel Core i9-7920X (basato sulla microarchitettura Skylake di Intel) sono CPU a 12 core e 24 thread.

Sembra che il chip AMD sia stato in grado di ottenere un tempo migliore, con una velocità di clock inferiore, grazie alla microarchitettura Zen 2 di AMD che possiede istruzioni per ciclo (IPC) superiori a quelle Skylake.

Anche il modo in cui funziona l'SMT (multithreading simultaneo) di AMD rispetto alla tecnologia Hyper-Threading di Intel potrebbe aver avuto un ruolo importante nei risultati.

Un'altra buona notizia per AMD sul fronte delle CPU.

Senior Computing editor

Matt (Twitter) is TechRadar's Senior Computing editor. Having written for a number of publications such as PC Plus, PC Format, T3 and Linux Format, there's no aspect of technology that Matt isn't passionate about, especially computing and PC gaming. If you're encountering a problem or need some advice with your PC or Mac, drop him a line on Twitter.