Skip to main content

AMD Radeon RX 600 GPU, nuove GPU di fascia bassa o noiosa rimarchiatura?

AMD Radeon RX 600
(Image credit: Future)

AMD ha discretamente introdotto alcuni nuovi processori grafici (GPU), ma non si tratte delle nuove Navi. Sono invece modelli di vecchia generazione, leggermente rivisti, e pensati per la realizzazione di PC economici. Non dovrebbero arrivare nei negozi, inoltre, perché saranno destinate solo alle aziende che producono PC assemblati (HP, Acer, Lenovo e così via). 

Le nuove GPU formano la nuova famiglia AMD Radeon 600, di qui avevamo già sentito parlare lo scorso maggio. Pare che ora siano pronte per il debutto, o se non altro sono comparse sul sito AMD (mentre scriviamo), come ha notato il sito tedesco PC Games Hardware

Il modello top di gamma è la Radeon RX 640, seguita dalle Radeon 630, 625, 620 e 610. Si tratta di GPU con architettura Polaris (GCN 4.0), la maggior parte destinate ai computer portatili. Ma i due modelli più potenti potrebbero trovare posto anche sui desktop più economici. 

Sono tutti prodotti destinati agli OEM, come abbiamo accennato. In altre parole, saranno forniture per i computer già assemblati e i portatili. 

AMD ha fornito alcune specifiche, sul sito. La Radeon RX 640 ha 640 Stream Processor, 40 texture mapping units (TMU), 16 raster operation pipelines (ROP), e 4GB di memoria video GDDR5.

Ci sono anche le specifiche della RX 630, che scende a 512 stream processor e, come la RX 550, 32 TMU e 16 ROP.

Un bandwidth limitato

A parte l'architettura relativamente vecchia, a risultare poco entusiasmante è anche l'interfaccia a 64 bit, che offre un'ampiezza di banda massima di 56GB/s. È considerevolmente più lenta rispetto alla RX 550, che ha un'interfaccia a 128 bit e 112GB/s. 

PC Games Hardware propone un confronto con le GPU AMD Oland e le Radeon 620 e 610, i modello meno potenti; il che è significativo, visto che Oland risale addirittura al 2013 (GCN 1.0). 

Comunque la si voglia guardare, le Radeon 600 sembrano una rimarchiatura di vecchi prodotti, come già lo erano state le Polaris. Speriamo però che i prezzi siano bassi, così da attrarre gli OEM e aiutarli a realizzare PC economici. Solo il prezzo, in effetti, può essere l'aspetto interessante. 

AMD ha indicato genericamente il terzo trimestre come periodo di lancio di queste nuove GPU, quindi dovrebbero essere disponibili tra non molto. 

Via Hexus