AirPods 3 arrivano il 14 settembre, ecco tutte le novità

the apple airpods with their charging case
(Immagine:: TechRadar)

Ormai è da parecchio tempo che si parla delle nuove AirPods 3, e avvicinandoci all'evento Apple del 14 settembre il leaker Max Weinbach ha condiviso alcune delle nuove funzioni che potremmo vedere sulla nuova generazione di auricolari true wireless.

Come si può leggere da una serie di tweet (Si apre in una nuova scheda)di Weinbach, le AirPods 3 dovrebbero uscire insieme a iPhone 13 il 14 settembre. Inoltre, vanterebbero un'autonomia superiore, garantendo fino a 24 ore di riproduzione.

See more

Sembra che questo potenziamento riguarderà la custodia di ricarica, e non gli auricolari stessi. Weinbach afferma che la batteria sarà più grande del 20% rispetto alle AirPods (2019).

Non è chiaro a quanto arriverà l'autonomia complessiva, ma naturalmente qualunque miglioramento sotto questo punto di vista sarà ben accetto. Al momento, le AirPods garantiscono 5 ore di riproduzione musicale con una sola carica, piuttosto poco se confrontate con gli auricolari Sony WF-1000XM4.

Sempre secondo Weinbach, le nuove AirPods verranno vendute solo con la custodia di ricarica wireless come standard, mentre le AirPods dell'attuale generazione sono disponibili sia con la custodia di ricarica wireless che con la custodia di ricarica tradizionale, per chi vuole spendere meno.

E il suono?

Oltre alla batteria, siamo curiosi di vedere (anzi, sentire) come suoneranno le AirPods 3 rispetto ai modelli precedenti.

Secondo Weinbach non ci saranno grossi cambiamenti da questo punto di vista, se non consideriamo un miglioramento dei bassi. Le AirPods (2019) se la cavano bene con le medie frequenze, ma con i suoni troppo acuti e i bassi la resa acustica non è all'altezza delle aspettative.

Ci piacerebbe vedere anche il supporto per l'audio spaziale. La tecnologia è compatibile in Dolby Digital 5.1, 7.1 e Dolby Atmos. Applicando filtri audio direzionali e posizionando il suono in una sfera 3D, l'esperienza d'ascolto risulta più immersiva.

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.