Skip to main content

Black Friday, come affrontarlo in maniera ecologica

Alcuni semplici accorgimenti per un Black Friday più verde

Amazon
(Image: © Amazon)

Se state pianificando di fare shopping in occasione del Black Friday e del Cyber Monday, non siete i soli. L'evento più importante dell'anno per gli acquisti diventa sempre più popolare e di conseguenza aumentano le emissioni di CO2 derivanti dalla produzione, spedizione e consegna degli articoli.

Ma quindi cosa potete fare per ridurre l'impatto ecologico degli acquisti fatti durante il Black Friday? Bastano alcuni semplici accorgimenti da tenere a mente durante il periodo delle offerte. Continuate a leggere per scoprire quali sono i nostri consigli per ridurre il più possibile la vostra impronta ecologica.

1. Non scegliete la modalità di spedizione in 1 giorno

Molti abbonati ad Amazon Prime conoscono la comodità di ricevere gli articoli ordinati entro 24 ore dal pagamento. Tuttavia Climate Labci fa notare che queste consegne affrettate vengono fatte principalmente con veicoli diesel e sono organizzate in maniera meno efficiente rispetto a consegne più lente. Questo aumenta anche le emissioni di CO2, quindi scegliere un'opzione di consegna più lunga può essere un primo passo per aiutare il pianeta (e anche per risparmiare un po'). 

Amazon delivery

(Image credit: Amazon)

2. Fate i vostri acquisti tutti insieme, possibilmente da rivenditori italiani

Se nella vostra lista avete cinque articoli diversi da acquistare, assicuratevi di farlo dal minor numero di e-shop possibile. Questo servirà a ridurre la mobilitazione di camion, aerei e altri veicoli adibiti al trasporto merci. Se riuscite a fare tutti i vostri acquisti da un sito unico, ancora meglio.

Anche acquistare da siti stranieri potrebbe dare il via a una serie di lunghi viaggi per la consegna, costosi e poco rispettosi per l'ambiente. Meglio comprare ciò che vi serve da rivenditori italiani, soprattutto se si tratta di prodotti ingombranti come un televisore. Magari vi costerà un po' di più, ma sicuramente è l'opzione migliore.

(Image credit: LG)

3. Pensateci due volte prima di sostituire qualcosa

Avete davvero bisogno di un nuovo smartphone, computer o televisore 4K? Se vi siete comprati un nuovo modello solo lo scorso anno, oppure se ne avete uno più datato ma che funziona ancora benissimo, vi conviene evitare di acquistarne uno nuovo tra poco.

I modelli nuovi che escono su base annuale di solito hanno miglioramenti minimi. Meglio risparmiare per quando vi servirà davvero un nuovo articolo per rimpiazzare quello vecchio a causa di malfunzionamenti. In quel caso sarà anche più facile apprezzare il salto di qualità e saprete di avere investito al meglio i vostri soldi.

4. Cercate di riparare al posto di rimpiazzare

Perchè acquistare un nuovo modello quando potete riparare quello che avete già? La cosa bella dei computer è che si possono sostituire i singoli componenti. Se avete rotto lo schermo del vostro smartphone, per fortuna è pieno di negozi specializzati pronti a ripararlo.

Una volta abbiamo assistito alla scena di un tizio che ha gettato un iPhone nell'immondizia per una scalfitura sullo schermo. Per favore, siate meglio di così.

(Image credit: Shutterstock)

5. Pensate a un piano

Siamo onesti, ci sono talmente tante buone offerte in occasione del Black Friday ogni anno che è impossibile non sentirsi sotto pressione. Sapere in anticipo ciò che volete e pensare a cosa vi serve (per esempio un altoparlante Bluetooth o un nuovo iPad) vi aiuterà a non cedere alla tentazione dello shopping impulsivo (e compulsivo). Non avete bisogno di acquistare decine di frivolezze con cui riempire la casa, senza neanche sapere dove metterle.